Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Teatro > 01 Settembre 2019

Bookmark and Share

Campagna abbonamenti per il Verdi di Pordenone

Carmignola e Brunello

Pordenone (PN) - Apre ufficialmente lunedì 26 agosto la campagna abbonamenti per il teatro Verdi di Pordenone 2019/2020 che permette l’ampia fruizione degli eventi in programma con un risparmio fino al 30% rispetto al costo dei biglietti. Il calendario è concentrato e prevede dal 26 agosto al 6 settembre la possibilità di confermare gli abbonamenti della scorsa Stagione, dal 7 al 13 settembre i cambi e i nuovi abbonamenti Musica e Danza, dal 7 al 13 settembre i cambi per la sezione Prosa e dal 14 settembre i nuovi abbonamenti Prosa e Anni Verdi
Già in corso, invece, le prevendite per i due prestigiosi concerti di martedì 3 e mercoledì 4 settembre, della Gustav Mahler Jugendorchester.

La Stagione di Prosa firmata da Natalia Di Iorio è all’insegna della pluralità espressiva con grandi interpreti della scena italiana e internazionale, eccellenti firme registiche e autoriali. Solo per citare alcuni, al Verdi sfileranno protagonisti come Gianfelice Imparato, Fabrizio Gifuni, Luisa Ranieri - per la prima volta diretta da Luca Zingaretti - Giuseppe Cederna, Glauco Mauri, uno straordinario Massimo Popolizio nella veste di protagonista e regista, Maria Paiato. E, ancora, il trasformismo di Arturo Brachetti e tre “Maestri” come Pippo Delbono, Enzo Moscato e Danio Manfredini

Sul fronte musicale, Maurizio Baglini propone quest’anno un volo panoramico sulla grande musica europea, dal Barocco ai giorni nostri. Ad aprire il cartellone fuori abbonamento, com’è noto, due imponenti concerti (3 e 4 settembre) della Gustav Mahler Jugendorchester diretta da Herbert Blomstedt, la più grande bacchetta vivente. Per l’omaggio a J. S. Bach arriva, invece, al Verdi una leggenda vivente del violoncello come Mischa Maisky. Il ricco programma per i 250° anni dalla nascita di Beethoven culminerà con l’esecuzione della Missa Solemnis con solisti, coro e Orchestra della Radiotelevisione Slovena. Nel cartellone Danza spicca, invece, il debutto in prima italiana e in esclusiva nazionale per La Pastorale, balletto commissionato al Malandain Ballet Biarritz dal Teatro dell’Opera di Bonn per le celebrazioni ufficiali del Giubileo beethoveniano.


Tutte le informazioni in biglietteria tel 0434 247624 biglietteria@comunalegiuseppeverdi.it

Leggi le Ultime Notizie >>>