Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Cultura > Arte > 11 Giugno 2019

Bookmark and Share

Echo - il nuovo progetto di Roberto Kusterle

Echo

Gorizia (GO) - Il nuovo progetto fotografico e il libro d’artista di Roberto Kusterle porta il titolo di ‘Echo’.
‘Echo’ è il racconto di un viaggio che prende le mosse lasciando territori noti, rassicuranti e a scala umana, intrapreso con la volontà di sciogliere antichi legami, per andare verso luoghi ancora ignoti, immensi e distanti.
Questi ultimi, però, in un certo modo esistono già essendo legati all'immaginazione dell'artista. Il mondo di partenza è reale, rappresenta il presente e il passato, mentre il luogo di arrivo è l'esito di un’invenzione, è una visione e tensione al futuro. Il viaggio narrato è anche una celebrazione del processo creativo artistico che non è privo di fatiche, difficoltà, ostacoli, ripensamenti.
La visione delle montagne rappresenta una sorta di obiettivo da raggiungere. Un’immagine di un piede scultoreo, scalzo e impolverato, allude alla fatica del cammino e alla necessità di abbandonare ogni comodità del mondo conosciuto e contemporaneo. In questo viaggio l’artista è in solitudine, cerca una relazione di intimità con la natura in cui ritrova se stesso anche se solamente nel suono di una eco: il ritorno della propria voce nel vuoto e nella distanza che ha da queste montagne.
In questo percorso per ritrovarsi e fondersi con la natura, l'unica mappa fidata e da seguire è l'immaginazione.

Presso studiofaganel
Viale XXIV maggio 15/c, Gorizia

Leggi le Ultime Notizie >>>