Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 18 Febbraio 2009

Bookmark and Share

“Cosa vuol dire oggi difendere la vita?”. Conferenza di Lucetta Scaraffia alla Stazione Marittima

di P.R.

difendere la vita

Trieste (TS) - Giovedì 19 febbraio, dalle ore 18.15 alle ore 20, nella sala Oceania del Palazzo dei congressi della Stazione Marittima, la prof.ssa Lucetta Scaraffia, docente di Storia contemporanea al Dipartimento di Studi Storici dell’Università “La Sapienza” di Roma, terrà una conferenza su “Cosa vuol dire oggi difendere la vita?”.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione “Scienza e Vita” di Trieste in collaborazione con l’Associazione Medici Cattolici Italiani, “Medicina e Persona”, il Centro Universitario Etica e Scienza “Vittorio Longo”, l’UCIIM e Federvita FVG.

«Oggi – spiegano gli organizzatori – la vita umana è in pericolo perché è sempre più difficile limitare gli interventi delle tecnoscienze da un lato e affrontare il costo dell’assistenza pubblica dall’altro. Questi pericoli nascono da una concezione dell’identità umana impoverita, dedotta da una forma superficiale di evoluzionismo, per cui non c’è salto di continuità fra gli animali e gli uomini, e per cui gli esseri umani non sono tutti speciali in quanto creati a immagine di Dio. Questi pericoli nascono anche da una diffusa utopia che promette felicità se si eliminano il male e la sofferenza eliminando i malati e i sofferenti. La nascita e la morte (cioè l’embrione e il malato grave) sono i momenti in cui il rispetto della vita oggi è in maggiore pericolo, in cui i deboli godono di minore protezione».

Maggiori informazioni sul sito “www.scienzaevita.org”.

Leggi le Ultime Notizie >>>