Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 16 Febbraio 2009

Bookmark and Share

Porte aperte per ITS#ARCHIVE: visite al patrimonio creativo raccolto da EVE

www.itsweb.org

Trieste (TS) - Nelle prime settimane del mese di Febbraio ITS#ARCHIVE, il suggestivo spazio/archivio ospitato nelle mansarde del quartiere generale dell'agenzia EVE di Piazza Venezia, è stato meta di due visite.

In questa vera e propria area protetta per talenti, che l'agenzia capitanata da Barbara Franchin ha costituito con il patrimonio di progetti ricevuti per International Talent Support (piattaforma creativa dedicata al fashion design, all'accessories design ed alla fotografia, che terrà la sua ottava edizione ancora a Trieste, tra il 10 ed il 12 di Luglio), sono stati ospiti prima gli allievi del corso di "Moda e stile" della Scuola del Vedere, libera accademia delle Belle arti di Trieste, che hanno potuto toccare con mano i portfolios, le collezioni ed i disegni di giovani stilisti provenienti da tutto il pianeta.

Qualche giorno dopo è toccato agli studenti del Corso di laurea in Design della Moda dell'Università IUAV di Venezia, con la supervisione della direttrice del corso Maria Luisa Frisa (fashion curator, curatrice d'arte e responsabile dei progetti editoriali e di comunicazione della fondazione Pitti Immagine Discovery), che hanno potuto toccare con mano questi suggestivi oggetti e confrontare le loro ispirazioni con le idee, gli schizzi, le creazioni ed i progetti raccolti negli anni da ITS a testimonianza della creatività di studenti dalle scuole di fashion design di tutto il globo. Il corso di laurea ha di recente completato il suo primo ciclo triennale ed ha celebrato la sua prima generazione di laureati, offrendo un importante contributo, impreziosito dalla presenza di docenti autorevoli nel settore, alla nascita di significative sinergie tra la formazione, la ricerca ed il fashion system.

Maria Luisa Frisa, nelle scorse settimane curatrice nell'ambito di Alta Moda Roma della mostra dedicata alla celebre fashion editor di Harper's Bazaar e direttrice di Vogue America, Diana Vreeland, a proposito dell'archivio e del significato della visita per gli studenti dice:

"L'archivio di ITS è un archivio della moda particolare che genera ricerca e orienta le dinamiche creative del fashion design. Dispiega i materiali e li rende interrogativi, palesando la complessità di un pensiero figurato. Lavora nella logica della frammentazione del passato e apre alla ricomposizione creative. Per gli studenti è uno straordinario volano di rimandi, un luogo dove confrontarsi sul senso del loro lavoro in una prospettiva vasta e internazionale, dove comprendere quanto sia importante la propria ossessione e il proprio coraggio."

Leggi le Ultime Notizie >>>