Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 02 Settembre 2018

Alla sala comunale d'arte “Bootes. Pietra e acciaio” di Monika Sugnaux-Kersten

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - Sarà inaugurata martedì 4 settembre, alle ore 19, alla Sala Comunale d’Arte di Trieste (piazza dell'Unità 4), la mostra personale “Bootes - Pietra e acciaio”, di Monika Sugnaux-Kersten, artista franco-tedesca ora residente e operante a Orsera, in Istria, con una propria galleria d'arte.

“La pietra è una densa storia dell'Universo”. Il posizionamento delle sculture nella grande sala simboleggia un ordine planetario della costellazione di Bootes. Ogni scultura è particolare e rappresenta, in forma, colore e motivo, parti di un mondo spaziale. I materiali usati sono il marmo, l'alabastro, la steatite e la pirite, collegati con acciaio inox. I quadri di sabbia, creati in polvere di steatite legato, colorato con acrilico, rappresentano temi cosmici.
Le sculture in pietra di Monika rappresentano persone e animali in modo astratto. I materiali con cui lavora sono importati da diversi paesi: Spagna, Africa, India, Brasile, ma vi è anche la pietra calcare istriana.
Le sculture mostrano un'influenza di varie culture e dei diversi luoghi dove l'artista ha vissuto: Germania del Sud, Svizzera francese, Londra, Istria.
Lo studio della fisica ha poi lasciato le sue tracce nei temi, nei materiali e nelle costruzioni della sua opera e avrà una parte importante nella mostra allestita a Trieste.

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino a domenica 23 settembre, tutti i giorni, con orario (feriale e festivo) 10-13 e 17-20.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>