Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 30 Luglio 2018

Bookmark and Share

Ariston Estate 2018 prosegue con "Toglimi un dubbio" e "Chiamami col tuo nome"

Scena dal film "Toglimi un dubbi" (foto: Ufficio Stampa La Cappella Underground - Trieste)

Trieste (TS) - Il calendario delle attività estive del "Cinema Ariston" prosegue nei mesi di luglio e agosto con la rassegna cinematografica “Ariston Estate”: i migliori film della stagione cinematografica, sul grande schermo della sala d’essai di viale Romolo Gessi n. 14 a Trieste gestita da La Cappella Underground, in programma ogni giorno con doppia proiezione alle ore 18.30 e 21.00.

Martedì 31 luglio e mercoledì 1 agosto il cartellone presenta la commedia francese “TOGLIMI UN DUBBIO” (Ôtez-moi d'un doute, Francia, 2017, 100’) di Carine Tardieu con François Damiens, Cécile De France. Quando Erwan, artificiere ultra-quarantenne, scopre per caso che l’uomo che l’ha cresciuto non è il suo vero padre, comincia la ricerca del suo genitore biologico. Individua Joseph, un eccentrico settantenne, vecchia conoscenza di sua madre. Erwan cede presto alla simpatia dell’uomo e si invaghisce dell’impetuosa Anna, una donna che scopriremo avere un legame con entrambi. I conflitti famigliari si complicano ulteriormente quando Juliette, figlia di Erwan, scopre di essere incinta, ma non sa e non vuole sapere chi è il padre del nascituro.

Giovedì 2 e venerdì 3 agosto in programma in versione originale sottotitolata “CHIAMAMI COL TUO NOME – CALL ME BY YOUR NAME” (Francia, Italia, USA, Brasile, 2017, 132′) di Luca Guadagnino, con Timothée Chalamet e Armie Hammer. Estate 1983, tra le province di Brescia e Bergamo, Elio Perlman, un diciassettenne italoamericano di origine ebraica, vive con i genitori nella loro villa del XVII secolo. Un giorno li raggiunge Oliver, uno studente ventiquattrenne che sta lavorando al dottorato con il padre di Elio, docente universitario. Elio viene immediatamente attratto da questa presenza che si trasformerà in un rapporto che cambierà profondamente la vita del ragazzo. Un racconto sensuale e trascendente sul primo amore, basato sul famoso romanzo di André Aciman e co-sceneggiato da James Ivory, che esplora l’idillio della giovinezza e scalda il pubblico come un raggio di sole. Candidato a 4 Oscar e vincitore per la Miglior sceneggiatura non originale.

Sabato 28 e domenica 29 luglio in in calendario la black comedy “TRE MANFESTI A EBBING, MISSOURI” (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri GB, USA, 2017, 110’) di Martin McDonagh con protagonista Frances McDormand, vincitrice dell’Oscar per la Miglior Attrice Protagonista, affiancata da Woody Harrelson, Sam Rockwell, Abbie Cornish. Sono passati mesi e l’omicidio di sua figlia è rimasto irrisolto, così Mildred Hayes decide di smuovere le autorità, commissionando tre manifesti alle porte della sua città – ognuno dei quali grida un messaggio provocatorio e preciso – diretti a William Willoughby il venerato capo della polizia locale. Presentato in concorso al Festival di Venezia, ha trionfato alla 75ª edizione dei Golden Globe, dove ha vinto 4 premi tra cui Miglior film.

Informazioni sul sito www.aristoncinematrieste.it e sulla pagina facebook cinema.ariston.trieste.


INFO/FONTE: La Cappella Underground

Leggi le Ultime Notizie >>>