Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 29 Giugno 2018

Bookmark and Share

Ultimi due giorni a Udine dell'iniziativa “Parliamo di casa loro: Africa senza stereotipi”

Parliamo di casa loro: Africa senza stereotipi

Udine (UD) - Ultimi due giorni, oggi e domani a Udine, di “Parliamo di casa loro: Africa senza stereotipi”. Domani, sabato 30 giugno alle ore 9, nella Sala Valduga della CCIAA Udine, si svolgerà l'iniziativa conclusiva della manifestazione. Questo ultimo appuntamento preceduto da altri dibattiti e spettacoli dedicati al continente africano è un workshop aperto al pubblico ma dedicato in particolare ai giornalisti e per questo è stato inserito nel calendario dei corsi di formazione per gli iscritti all'Ordine garantendo ai partecipanti (6 punti deontologici). Relatori dell'iniziativa saranno Marco Trovato, direttore della rivista Africa, Raffaele Masto, scrittore, giornalista di Radio Popolare, inviato in Africa, Sebastian Ruiz giornalista spagnolo di El Pais, Munda Negro e cofondatore di Wiriko, e Fabiana Martini, giornalista, coordinatrice Articolo 21 Fvg. Modererà il direttore di FriuliSera Fabio Folisi.

“Parliamo di casa loro: Africa senza stereotipi” raccoglie l'appello lanciato alla stampa italiana, nel mese di luglio del 2017, da padre Alex Zanotelli per forzare il silenzio mediatico che grava soprattutto sull’Africa. Questo appello parte dalla constatazione che i media, in Italia, quando affrontano le questioni africane, lo fanno, spesso, in modo superficiale e quasi sempre legato a situazioni “emergenziali”, fatti che non aiutano a capire quanto sta avvenendo davvero nel Continente africano.

Per queste ragioni l’associazione Time For Africa in collaborazione con il Forum Regionale delle Diaspore che raggruppa 15 associazioni di migranti africani, l’associazione culturale “il Quotidiano Nuovo” editore di FriuliSera e in collaborazione con Assostampa Fvg e Articolo 21, hanno deciso di aprire una riflessione su quanto richiamato nell’appello di padre Zanotelli, con l’organizzazione degli eventi. L'obiettivo ambizioso è quello di creare uno spazio di confronto comune, rivolto sia ai professionisti dell’informazione che al pubblico, una iniziativa che si vorrebbe non si esaurisse in questa settimana di studio e dibattito. L’obiettivo è quello di elaborare delle raccomandazioni su come evitare semplificazioni, stereotipi , cliché, quando si affrontano le questioni “africane”.

Venerdi 29 giugno dalle ore 18 alle 20, nella Biblioteca dell’Africa in via Battisti 7/a a Udine, si terrà il dibattito: “Come si creano gli stereotipi”, con Raffaele Masto, scrittore, giornalista di Radio Popolare, inviato in Africa, Sebastian Ruiz giornalista spagnolo di El Pais, Munda Negro e cofondatore di Wiriko.

A seguire, dalle 21, serata musicale a Lauzacco di Pavia di Udine: al Teatro Rurale, in via Tombis 200 (già via Carnia 12/a), si esibirà il gruppo “Kai Tribù Senegal Friûl Connection”, con Meissa voce e percussioni, Gabriele percussioni voci e djdjeridoo, Carlo Basso al contrabasso.

La settimana si concluderà come detto sabato 30 giugno dalle 9 alle 13 nella Sala Valduga della Camera di Commercio di Udine (Via Elio Morpurgo 4) con il corso di formazione.


INFO/FONTE: Assostampa FVG

Leggi le Ultime Notizie >>>