Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 16 Maggio 2018

Bookmark and Share

Sei scrittori incontrano i loro personaggi: Gian Mario Villalta apre la rassegna al Cafè Rossetti

Copertina del libro (foto: Ufficio Stampa Cafè Rossetti)

Trieste (TS) - Prende il via giovedì 17 maggio alle ore 18.00, nell'ambito di "CafèRossetti Cultura eventi letterari ed altro", una nuova rassegna, "Largo Giorgio Gaber 2: sei autori in cerca del personaggio". Pomeriggio intimo e disinibito fra sei scrittori e i loro personaggi (da un’idea di e con Alberto Gaffi). La prima edizione di questa rassegna dove sei scrittori incontrano i loro personaggi si svolgerà dal 17 maggio al 19 luglio, dalle ore 18.00, sotto forma di "Aperitivo Letterario".

La perifrasi del famoso testo Pirandelliano fa da titolo allo start di una stagione annuale di eventi culturali al CaféRossetti che vuol non essere episodica. Come si farà anche più avanti, si comincia “a tema” con sei appuntamenti per presentare sei libri editi da importanti editori in cui lo scrittore e un critico daranno conto di come più voci, più stili, più soggetti si sono trovati tutti a confluire nella ricerca e definizione letteraria del “personaggio” quale motore della costruzione dell’opera anzichè parte di una storia ed ad essa subordinato. Si tratta di un (difficile) genere di espressione artistico narrativa (maestro fu Simenon nei suoi romanzi) che coglie il lettore all’inizio impreparato ma poi curioso ed infine legato non al “come finisce” ma al “perché” quel personaggio ha quella predestinata vita sulla carta stampata che tanto appare simile alla vita che ci circonda. Il “perché” di Pirandello, appunto.
“Come lo scrittore Italo Svevo, diede indipendenza al personaggio dalla trama donandogli una vita autonoma dalla storia incidentalmente raccontata - spiega l'ideatore e curatore, Alberto Gaffi - sei scrittori confesseranno d’esser stati impossessati dai loro personaggi”.

Ad aprire il ciclo, sarà giovedì 17 maggio, alle ore 18.00, Gian Mario Villalta, direttore artistico di "Pordenonelegge", che dialogherà con Alberto Gaffi (Gaffi e ItaloSvevo editore) su Giuseppe, protagonista del suo romanzo "La bestia da latte" (SEM).

Gian Mario Villalta ha scritto romanzi, racconti e saggi (il più recente: L’isola senza memoria, Laterza 2018). Fin dagli esordi, partecipe delle vicende poetiche alla svolta del secolo, ha dedicato particolare attenzione all’opera di Andrea Zanzotto, con una monografia e numerosi interventi, collaborando inoltre al “Meridiano” Le poesie e prose scelte e assumendo la cura dei due volumi degli Scritti sulla letteratura. I suoi libri di poesia più recenti sono Vanità della mente, 2011 (Premio Viareggio) e Telepatia, 2016 (Premio Carducci).

Ingresso libero, prenotazione consigliata allo 040 573143.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Cafè Rossetti

Leggi le Ultime Notizie >>>