Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 10 Maggio 2018

Bookmark and Share

Al Giardino Viatori incontro con l’esperta di natura, viaggi e giardini Erica Vaccari

Erica Vaccari (foto Ufficio Stampa Volpe&Sain)

Gorizia (GO) - Prosegue l’apertura al pubblico del Giardino Viatori, la splendida area verde di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, così come gli incontri botanici organizzati nel corso di queste settimane legate all’attività del Giardino.

Il nuovo appuntamento nella sala conferenze della Fondazione è fissato per venerdì 11 maggio, alle 18.00, con l’esperta di giardini, natura e viaggi Erica Vaccari.

Triestina di origine, Erica perde “la retta via” durante gli studi all'Università? di Londra, grazie all’esperienza lavorativa nella gestione di viaggi a piedi per un piccolo tour operator inglese. Dal 2001 decide di dedicarsi anima e corpo allo sviluppo del turismo di qualità? per anglosassoni in Italia. Viaggiatrice seriale dai 14 anni, con esperienze di vita, studio e lavoro in zone naturali di Toscana, Umbria e Sicilia, Inghilterra, Messico, e Slovenia, innamorata del suo Friuli Venezia Giulia e di tutti gli ambienti naturali e silenziosi, dopo varie esperienze da volontaria in agricoltura biologica, inizia a creare un giardino all’inglese sul Carso triestino e nel 2012 unisce competenze, esperienze lavorative e passione nella nuova avventura “Viaggi Floreali”, un tour operator specializzato in viaggi lenti per amanti di natura e giardino.

Con Erica Vaccari si parlerà di “Il nuovo giardino provenzale dove la tradizione incontra la modernità”.

Le visite agli spazi verdi del Giardino Viatori di via Forte del Bosco proseguono come di consueto nel week end con apertura sabato 12 e domenica 13 maggio, sempre dalle 15 alle 19 con visita guidata alle 17.00, grazie alla collaborazione dell’Associazione Amici del Giardino Lucio Viatori.

A dominare gli spazi verdi centinaia di specie in fioritura tra cui rododendri, collezioni di lillà, ortensie, spiree, viburni, osmanti, peonie, rose rampicanti, pruni e meli da fiore, ed un centinaio di magnolie caducifoglie, ultimo grande amore del professor Viatori, appassionato di botanica e creatore di questo affascinante parco urbano. E ancora l'ombrosa e sempre fresca valle delle azalee, il laghetto delle ninfee e il roseto, solo per citare alcune delle meraviglie del Giardino che stanno rapidamente andando in fiore.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Volpe&Sain

Leggi le Ultime Notizie >>>