Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 02 Maggio 2018

Alpi Giulie Cinema 2018, il "cinema di montagna" sbarca a Fiume

Associazione Monte Analogo - logo

Fiume (--) - Conclusa a Trieste, la rassegna rassegna internazionale di cinema di montagna "Alpi Giulie Cinema" organizzata da Monte Analogo, in collaborazione con ARCI Servizio Civile assume la fase itinerante con serate tematiche in varie località della nostra regione e aree limitrofe.

Venerdì 4 maggio alle ore 19, nel Salone delle Feste di Palazzo Modello a Fiume-Rijeka in Croazia, avrà luogo la proiezione del film "Nel regno di Zlatorog" (V kraljestvu Zlatoroga) per la regia di Janko Ravnik, musicato dal vivo dal musicista triestino Giorgio De Santi. La serata è organizzata dalla Comunità degli Italiani di Fiume.

"Nel regno di Zlatorog" (1931), un film muto, un po’ documentario un po’ avventura, che vede protagonisti tre ragazzi che decidono di affrontare un lungo viaggio per i paesi e villaggi sloveni, con l’obiettivo finale di scalare il monte Triglav, il monte Tricorno – cima più alta delle Alpi Giulie. Partendo da una irriconoscibile, ma già sviluppata, Lubiana, i tre ragazzi passano per tanti paesini, fino ad arrivare sullo stupendo lago di Bled, famoso già a quei tempi per il castello arroccato sul fianco e la chiesa in mezzo alle sue acque. Poi Kranjska Gora, città (a quel tempo poco più che un paese) di confine per eccellenza, nella lingua di Slovenia, in mezzo a Friuli e Austria.

Le immagini più belle rimangono quelle sulla campagna e sulla montagna. I tre, seguiti da una troupe straordinariamente preparata e coraggiosa, toccano la vetta a 2.864 metri dopo una scalata incredibile: zero dispositivi e misure di sicurezza, abbigliamento e attrezzatura amatoriale e tanti muscoli.

A 87 anni di distanza, questo capolavoro amatoriale di Janko Ravnik, rivive grazie all’associazione Monte Analogo che lo porta nella Comunità degli Italiani di Fiume e lo fa musicare dal vivo dal musicista triestino Giorgio De Santi. Un film che vale più di tanti libri di storia.

La rassegna "Alpi Giulie Cinema" di Monte Analogo promuove la diffusione di film legati alla cultura della montagna e, in senso esteso, all’ambiente. I lavori provengono dai migliori festival di settore di tutto il mondo (Trento Film Festival, Toronto International Film Festival, Ljubljana International Film Festival, Bovec Outdoor Film Festival, etc.), selezionati annualmente da giornalisti, fotografi, alpinisti e numerosi altri esperti di settore.


INFO/FONTE: associazione Monte Analogo - Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>