Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia”
Duino Aurisina (Trieste)
Dal 11/11/19
al 25/11/19
Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia&r
Concerti Aperitivo: 24 novembre 2019, Gorizia, Le dame, i cavalier, l’arme e gli amori
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 24/11/19
Gruppo Corale Ars Musica
Otto donne e un mistero: un parterre di grandi attrici a Gradisca d'Isonzo
Nuovo teatro comunale di Gradisca d'Isonzo
Gradisca d'Isonzo
Il 26/11/19
8 donne e un mistero

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Incontri > 27 Aprile 2018

Bookmark and Share

“Canto sul mare. Le genti dell’Adriatico cantano il loro mare” al Salone degli Incanti

Ensemble vocale femminile “Il Focolare" (foto Ufficio Stampa mostra "Nel mare dell&a

Trieste (TS) - Si chiude domenica 29 aprile a Trieste il calendario degli eventi collaterali della mostra “Nel mare dell’intimità”. Alle ore 11.00 al Salone degli Incanti di Trieste, negli spazi occupati dalla mostra, avrà luogo “Canto sul mare. Le genti dell’Adriatico cantano il loro mare” a cura dell'Ensemble Vocale Femminile "Il Focolare", che proporrà una "fotografia canora" delle memorie delle genti che nei secoli hanno solcato l'Adriatico. Un viaggio lungo le sponde dell’Adriatico alla scoperta di sonorità diverse, tutte accomunate dall’amore per il nostro mare.

Partendo dalla costa greca inizieremo con una tipica kantada e poi, risalendo lungo la costa, proporremo canti salentini e abruzzesi cui farà eco un canto marchigiano. Un salto sulla riva opposta del mare per cantare le bellezze di Zara. Ci abbandoneremo quindi alle calme acque della laguna veneta e poi, con le parole di Biagio Marin, ci faremo coinvolgere dalla luna sulle calme onde di Grado, per poi puntare in mare aperto verso Trieste e concludere il nostro viaggio sulla melodia della canzone forse più amata dai triestini: “Marinaresca”. Il coro nasce nel 2000 e sotto la guida di Giampaolo Sion, intraprende lo studio di un repertorio che spazia dal canto gregoriano alla polifonia sacra e profana, prediligendo i canti popolari e di autore della tradizione triestina, regionale, nazionale e internazionale. Ingresso alla mostra: 7€ intero, 5€ ridotto.

Lunedì 30 aprile e martedì 1° maggio, ultimo giorno per poterla visitare, l’esposizione sarà eccezionalmente aperta dalle ore 10 alle 19. Non è prevista nessuna proroga poichè al suo posto il Salone degli Incanti sarà allestito con migliaia di tele di dimensioni 10x12 centrimetri che la Fondazione Benetton farà sbarcare a Trieste nell'ambito del progetto "Imago Mundi”.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa e Comunicazione mostra "Nel mare dell’Intimità"

Leggi le Ultime Notizie >>>