Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 11 Aprile 2018

Bookmark and Share

Nel mare dell’intimità: "Adriatico, mare che unisce o che divide?" al Salone degli Incanti

Foto Ufficio Stampa mostra "Nel mare dell'intimità"

Trieste (TS) - Si terrà giovedì 12 aprile alle ore 18, al Salone degli Incanti di Trieste, la conferenza, a ingresso libero, "Adriatico: mare che unisce o mare che divide? Una questione antica" a cura di Claudio Zaccaria, professore ordinario all’Università degli Studi di Trieste. L’incontro è organizzato nell’ambito degli eventi collaterali della mostra “Nel mare dell’intimità. L’archeologia subacquea racconta l’Adriatico”.

E proprio l‘Adriatico ha rappresentato per un lungo periodo, con apparente contraddizione, un luogo di scambio di merci e culture, ma anche un confine tra modelli di civiltà, una frontiera tra Stati e religioni, una frattura tra Occidente e Oriente, tra Italia e Slavia. Tale frattura viene spesso ricondotta a tempi remoti con una lettura spesso deformante del passato, che ha giocato e continua a giocare un ruolo nella costruzione delle identità culturali dei popoli che si affacciano sull'Adriatico.

La questione va dunque riproposta partendo dalle radici più lontane. Adriatico: mare che unisce o mare che divide; spazio conflittuale o condiviso; e "l'altra sponda" è amica o nemica? La rilettura "neutra" dei dati della cultura materiale e delle fonti scritte mostra che l'Adriatico appare fin dalle epoche più remote un mare che favorisce la mobilità di uomini e merci, aperto ai commerci transadriatici e mediterranei e costellato di porti e approdi, in collegamento con le direttrici viarie transapenniniche e transalpine e con le vie di penetrazione attraverso la penisola balcanica.

Alle ore 17, visita guidata della curatrice della mostra Rita Auriemma (30 posti disponibili). Sbigliettamento a partire dalle 16.30. La visita è gratuita, l’ingresso alla mostra a pagamento e dà diritto a un posto riservato per la conferenza delle 18.00.

Info: www.nelmaredellintimita.it – tel. 040 3226862 (ore 9-19)


INFO/FONTE: Ufficio Stampa mostra "Nel mare dell’intimità"

Leggi le Ultime Notizie >>>