Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 14 Gennaio 2018

Cinema ritrovato: all'Ariston la versione restaurata del leggendario “L'Atalante” di Jean Vigo

"L’Atalante" di Jean Vigo (foto Ufficio Stampa La Cappella Underground)

Trieste (TS) - “L'Atalante” è il film simbolo della cinefilia: quel tuffo nel fiume e il sorriso della sposa in bianco che appare sott’acqua, visti e rivisti grazie alla leggendaria sigla di “Fuori Orario”, sono l’immagine stessa della passione per il cinema.

Lunedì 15 gennaio, nell'ambito della rassegna “Il cinema ritrovato. Al cinema” distribuita dalla Cineteca di Bologna e programmata a Trieste da La Cappella Underground, “L'Atalante” (Francia, 1934) di Jean Vigo ritorna in sala sul grande schermo: al cinema Ariston, in Viale Romolo Gessi n. 14 a Trieste, l'edizione restaurata del film, in versione originale francese sottotitolata, sarà proiettata alle ore 17.00, 19.00 e 21.00.

La nuova edizione presenta per la prima volta il film nella sua “veste originaria” dopo un attento e lungo lavoro di ricerca sui diversi materiali (e sulle differenti versioni) esistenti, effettuato da Bernard Eisenschitz per Gaumont a partire da nitrati originali provenienti dal British Film Institute, Cineteca Italiana e Cinémathèque française.

Regista di culto, venerato, amato, iconico, rivisitato, Jean Vigo è scomparso giovanissimo all'età di ventinove anni, autore di soli quattro sfolgoranti e indimenticabili film: l’anarchico, irriverente e surreale “Zero in condotta”, i sorprendenti cortometraggi “À propos de Nice” e “Taris”, e l’immortale “L’Atalante”, film maudit che segna l'apice del suo cinema rivoluzionario e poetico.

Informazioni sul sito www.aristoncinematrieste.it e sulla pagina facebook cinema.ariston.trieste.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa La Cappella Underground - Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>