Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Incontri > 27 Dicembre 2005

Bookmark and Share

Lo scrittore triestino Corrado Premuda sulla rivista "Indobia"

() -
Mercoledì 28 dicembre alle ore 21 nella Sala
Polifunzionale della Biblioteca Comunale di Staranzano
presentazione di “Indobia 5 – memoria”.
Il quinto numero della rivista “Indobia” ha visto
coinvolti oltre quaranta collaboratori, tra scrittori,
poeti e artisti, tutti impegnati a trasmettere con
coerenza il messaggio di cultura del Gruppo Area di
Ricerca, noto in regione per organizzare rassegne e
occasioni di cinema, teatro, reading e arte tra cui il
SummerLab e i laboratori DobiaLab.
Il quinto numero della rivista, che prende il nome da
Dobbia, frazione di Staranzano dove è nato e ha sede
il Gruppo Area di Ricerca, tratta il tema della
memoria visto da molteplici angolazioni e appare
rinnovato per l’impianto grafico e in un formato più
grande rispetto ai numeri precedenti per offrire
maggiore spazio a illustrazioni e soluzioni grafiche.
Le precedenti pubblicazioni monografiche avevano per
tema: i percorsi, la notte, i veleni, l’equilibrio.
Nel nuovo numero della rivista è inserito anche il
racconto “Flashback digitale”, un inedito dello
scrittore triestino Corrado Premuda che partecipa
all’iniziativa per la quarta volta. Nel suo racconto
Premuda, il cui ultimo libro “Intrusioni” è
attualmente in libreria, rende omaggio al cinema e ai
miti di celluloide, minacciati dalle innovazioni
tecnologiche e condannati a restare inchiodati al
passato, nell’atmosfera hollywoodiana di un party
fuori dal tempo.
Durante la serata del 28 dicembre, realizzata col sostegno del
Comune di Staranzano, il collettivo ICS – Indobia
Collective Soundwords, proporrà un reading dei testi
contenuti nella rivista.

Leggi le Ultime Notizie >>>