Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 12 Novembre 2017

In esclusiva regionale a Cinemazero il documentario “Le nostre storie ci guardano”

“Le nostre storie ci guardano” (foto Ufficio Stampa Volpe&Sain)

Pordenone (PN) - Lunedì 13 novembre alle 20.45, in esclsiva regionale sugli schermi di Cinemazero a Pordenone si proietta un ventennio formidabile, quello che ha portato la Sardegna dagli anni del banditismo all’invenzione della Costa Smeralda, dalle miniere dell’emigrazione allo scudetto del grande Cagliari: il documentario “Le nostre storie ci guardano” racconta vent’anni di storia sociale della Sardegna, dalla fine degli anni Cinquanta al 1970. E’ firmato dal filmmaker Sergio Naitza, direttore artistico di Lagunafest, e prodotto da Karel con Rai Sardegna, lo propone il Circolo sardo di Pordenone.

Il film ripercorre il periodo cruciale in cui si esce da una economia agropastorale per entrare, complice il Piano di Rinascita, nell’epoca della trasformazione industriale, un cortocircuito fra antico e moderno filtrato dal rapporto epistolare tra un fratello, costretto a trasferirsi a Cagliari per cercare lavoro e una sorella, rimasta invece nel piccolo paese dell’interno.

Il cuore pulsante del documentario sono le immagini custodite nell’archivio della Rai sede regionale per la Sardegna: un montaggio rapido assembla sequenze da inchieste, documentari, servizi giornalistici (molte da celebri programmi come Tv7 e Az), lasciando ampio spazio a spezzoni originali di interviste. Una commistione di vero e verosimile che diventa chiave narrativa per esplorare la nostra storia recente capace però di interrogarci – nel riproporre temi e problemi ancora oggi irrisolti - e di invitarci alla riflessione.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Volpe&Sain

Leggi le Ultime Notizie >>>