Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 02 Novembre 2017

Bookmark and Share

Iniziativa benefica per bambini e famiglie promossa dalla Legatoria Tassini

Trieste (TS) - La storica "Legatoria Tassini" di Massimo Tassini, maestro artigiano riconosciuto dalla Camera di Commercio I.A.A. di Trieste, ha avviato un'iniziativa di beneficenza, pensata per i più piccoli e per le loro famiglie. Ogni venerdì del mese di novembre, recandosi nel negozio di via Matteotti 5 a Trieste, sarà possibile donare materiale di cartoleria a chi ne ha più bisogno. La modalità è semplice: ognuno potrà acquistare materiale scolastico a scelta (quaderni, matite, pennarelli) a prezzo scontato (al 50%) e collocarlo negli appositi cesti. La quantità raccolta sarà raddoppiata in quanto i titolari doneranno il corrispondente di quanto raccolto nel corso di ogni singola giornata e provvederanno personalmente a consegnarlo ai beneficiari.

Destinatari della raccolta benefica saranno l'A.G.M.E.N. F.V.G., l'Associazione Casa la Madre e l'Associazione “Il Focolare O.N.L.U.S.”, tutte realtà che i titolari, Massimo e Sabrina Tassini, conoscono personalmente e che con grande professionalità, delicatezza e generosità si occupano di minori in difficoltà.

A tutti i bambini che faranno visita al negozio con i propri genitori, nonni o zii verrà donato un palloncino e ad accoglierli ci saranno i pop-corn caldi offerti dal Ristobar “Le Noghere” di Dario Carboni.

Hanno già aderito prestigiosi testimonial come Susanna Huckstep, Flavio Furian, Maxino, Francesca Ricci - Lina e El Mago de Umago (a cui vanno i più sentiti ringraziamenti), che a titolo gratuito hanno prestato la propria immagine apparendo in altrettanti video visibili sulla pagina facebook www.facebook.com/Cartoleria-e-legatoria-Tassini-320675568108723/in cui - tenendo in mano un disegno realizzato dal giovanissimo Federico Sorçaburu - invitano gli internauti a donare ed esprimersi con un gesto di solidarietà.

Per i bambini affetti da dislessia sono stati creati degli appositi segnalibri in feltro che rappresentano anche un modo per sensibilizzare sullo scottante argomento in collaborazione con l'Associazione AID Dislessia.
“Grazie a chi in questo periodo – concludono Massimo e Sabrina Tassini - ci verrà a trovare e ci supporterà”.

La Carto-Legatoria Tassini di Massimo Tassini, Maestro Artigiano riconosciuto dalla Camera di Commercio I.A.A. di Trieste la cui arte si tramanda da sei generazioni e locale storico aperto nel lontano 1850, è attiva da 170 anni e ha avuto per clienti studenti, persone comuni, ma anche istituzioni, nobili triestini, un Premio Nobel, Abdus Salam e Papa GiovannI Paolo II. I locali, recentemente rinnovati, presentano un angolo museo, aperto anche alla visita delle scuole su prenotazione, di ricordi e ritagli che ripercorrono un secolo e mezzo di storia e di vita cittadina. In esposizione, una pressa dei primi del Novecento e piccole attrezzature che servivano a realizzare i caratteri per stampare a mano e in oro a cui presto si affiancheranno altri macchinari in fase di restauro. A ospitare i cimeli è una delle prime macchine tipografiche a carbone per la stampa a caldo degli anni '20 trasformata in teca: ritratta nella foto d'epoca a fianco, serviva a realizzare anche i primi quaderni.

Tra i committenti che si sono susseguiti negli anni, anche le Generali, la Biblioteca Civica, il Centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam, l'Osservatorio Astronomico e l'Università degli Studi di Trieste.

Oggi, dopo una parentesi come cartolibreria e hobbistica, l'attività è tornata all'originario core-business, la legatoria, anche artistica e Vintage Paint offrendo alla clientela servizi sempre più particolari, originali e specializzati come ad esempio le rilegature in ceramica.

Leggi le Ultime Notizie >>>