Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 02 Novembre 2017

Bookmark and Share

Prenotazioni aperte per le nuove passeggiate cinematografiche di “Esterno/Giorno”

Scena da "Il ragazzo invisibile" (foto Ufficio Stampa Volpe&Sain)

Trieste (TS) - Proseguono gli appuntamenti con il nuovo ciclo autunnale di "Esterno/Giorno", le passeggiate cinematografiche “immersive” ideate dalla Casa del Cinema di Trieste.

Si riparte venerdì 3 novembre con una nuova uscita “Sulle tracce del commissario Laurenti”, la new entry da poco introdotta nel programma delle passeggiate. Un itinerario intriso di arte e cultura in una Trieste affascinante e misteriosa, vista attraverso la penna dello scrittore tedesco Veit Heinichen che ha saputo cogliere alcuni elementi unici della città, sintetizzati nel protagonista dei suoi romanzi, il suo alter ego Proteo Laurenti. Ne scaturisce un emozionante percorso fisico e virtuale fatto di storia, attualità, curiosità e... buon vino. Partenza alle 11.00 dalla Casa del Cinema in piazza Duca degli Abruzzi in compagnia della guida turistica Marzia Arzon che condurrà il pubblico sui luoghi prediletti dal commissario e toccati anche dalla serie tv prodotta dalla televisione tedesca.

Ritorna invece sabato 4 e domenica 5 novembre, sempre con partenza alle 11.00 dalla Casa del Cinema, il tour virtuale sulle location del grande successo cinematografico del 2014 firmato dal Premio Oscar Gabriele Salvatores “Il ragazzo invisibile”, interamente girato Trieste: un doppio appuntamento proposto nell’ambito della diciassettesima edizione di Trieste Science+Fiction Festival, in corso in questi giorni. In attesa del sequel del film dedicato al primo supereroe adolescente italiano, in uscita nelle sale all’inizio di gennaio 2018, si ripercorreranno alcune delle scene clou del primo episodio con l’aggiunta di alcune anticipazioni al secondo capitolo, sempre di ambientazione tutta triestina. Particolarmente suggestiva la novità introdotta nell’occasione, con la possibilità per il pubblico di accedere ad alcune zone solitamente off limits del Porto Vecchio. Si arriverà quindi fin sotto l’Ursus e si accederà ad altre location del porto: grazie ai visori VRsi potranno rivivere le scene girate in quei luoghi e in altre location “proibite”, come l’antico gasometro. A guidare le passeggiate sulle orme del Ragazzo invisibile il critico cinematografico Elisa Grando affiancata questa volta dal ‘location manager’ Michele Sardina.

La prenotazione a tutte le passeggiate è obbligatoria ed è possibile prenotare da subito al numero +39 339 4535962 o alla mail esternogiornots@gmail.com.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Volpe&Sain

Leggi le Ultime Notizie >>>