Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Teatro > 07 Ottobre 2017

L'Armonia, "Banco di prova": si replica l'11 ottobre al centro commerciale "Il Giulia"

Foto Ufficio Stampa L'Armonia

Trieste (TS) - Nuovo spazio per il "Teatro a Leggìo" grazie alla collaborazione con il centro commerciale “Il Giulia”, dove presso la galleria verrà presentato il "Banco di prova", la nuova iniziativa che "L’Armonia - associazione tra le compagnie teatrali triestine" presenterà ad ingresso libero e che giunge a conclusione di un lavoro di due anni intrapreso da un gruppo di autori triestini che, sotto la guida di Giuliano Caputi, hanno prodotto un cospicuo numero di testi teatrali in dialetto triestino.

Il progetto mira a incentivare la scrittura teatrale per mettere a disposizione delle compagnie del Teatro triestino testi originali. I nuovi testi saranno presenati “a leggìo” e gli autori impegnati in questa prima Rassegna 2017-18 sono Lino Monaco, Gabriella Ciriello, Nevia Yud, Tullio Salvador, Marina Sidonio, Giuliano Zannier e Bruna Brosolo che ha anche il compito di coordinare il gruppo “Banco di prova” al in questa nuova sede.

Gli incontri programmati a "Il Giulia" (via Giulia 75, Trieste) saranno 7 (11 ottobre, 15 novembre, 13 dicembre 2017, 17 gennaio, 14 febbraio, 14 marzo e 11 aprile 2018), sempre al mercoledì pomeriggio alle ore 18.0.

Mercoledì 11 ottobre alle ore 18.00 verrà presentato il testo inedito di Lino Monaco “L’omicidio de via Pettinello”, dramma dialettale tratto da un fatto di sangue realmente accaduto a Trieste il 1 aprile 1880. I fatti, i nomi e le testimonianze sono stati desunti da documenti originali dell’Archivio di Stato di Trieste. Il testo sarà recitato a leggìo dagli attori de L’Armonia.

L’appuntamento verrà aperto dalle compagnie de L’ARMONIA che si alterneranno di volta in volta per presentare gli spettacoli della 33.ma Stagione del Teatro in Dialetto Triestino programmati al Teatro “Silvio Pellico di via Ananian. Nel mese di ottobre: “Per sburtar radicio xe sempre tempo” della Compagnia Quei de Scala Santa e “Tanto scandal per gnente” del Gruppo Amici di San Giovanni

Ingresso libero.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa L'Armonia

Leggi le Ultime Notizie >>>