Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > Attualità > 25 Settembre 2017

Bookmark and Share

Istituto "Volta": prorogate le preiscrizioni ai corsi 2017-2019 per "tecnici biomedicali"

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - Sono prorogate fino al 28 settembre le preiscrizioni ai corsi 2017-2019 per Tecnici Superiori del settore Biomedicale della Fondazione ITS “Alessandro Volta” di Trieste. I corsi, che inizieranno a ottobre, rappresentano un’ottima opportunità per giovani diplomati ma anche per adulti in cerca di una riqualificazione professionale. I dati, riguardanti gli allievi che hanno già completato il ciclo di studi, parlano infatti di oltre il 70% dei diplomati già occupati presso aziende nazionali ed estere. Fiore all’occhiello dell’ITS “Volta”, attivo nell’AREA Science Park, è “LAB3”, il primo esempio in Europa di laboratorio dedicato alla formazione dei tecnici delle apparecchiature biomedicali che riproduce fedelmente un ambiente ospedaliero per imparare “sul campo” la gestione e la manutenzione delle sempre più sofisticate tecnologie presenti in ospedali e cliniche universitarie.

In linea con l’evoluzione tecnologica del settore la Fondazione ITS “Volta” propone per il nuovo biennio una nuova formazione specifica legata alle strategie di Industria 4.0, che va dallo sviluppo di APP, ai sistemi di realtà aumentata, realtà virtuale, modellazione e stampa 3D, a soluzioni di IoHT (Internet of Health Things) per il biomedicale.

In merito, l'Assessore all'Educazione, Scuola, Università e Ricerca del Comune di Trieste Angela Brandi afferma: “Il Comune di Trieste, tra i fondatori della Fondazione ITS “Volta”, presta grande attenzione a quelle opportunità formative che forniscono agli studenti una preparazione qualificata e professionalizzante, come i corsi del “Volta” che potenziano le sinergie tra i settori della ricerca, della formazione e dell'impresa, con finalità di sviluppo del nostro territorio e delle prospettive occupazionali per le giovani generazioni”.

In particolare, i due percorsi formativi proposti dall'ITS “Volta” - “Tecnico superiore per lo sviluppo, la gestione e la manutenzione di apparecchiature biomediche e di soluzioni di informatica biomedica” e “Tecnico superiore per la gestione e manutenzione di apparecchiature biomediche, per la diagnostica per immagini e per le biotecnologie” – rappresentano una valida risposta all’esigenza di professionalità tecniche non facili da trovare sul mercato da parte delle aziende del settore. Prevedono 2000 ore di attività, di cui 1200 di aula e laboratorio e 800 di stage in aziende italiane e straniere leader nei settori delle apparecchiature e delle tecnologie informatiche per il Biomedicale.

Al termine del percorso verrà rilasciato il Diploma di Tecnico Superiore, corrispondente al V livello del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF), corredato dall’EUROPASS diploma supplement che ne favorisce la circolazione in ambito europeo.

Maggiori informazioni e il modello di preiscrizione sono reperibili sul sito www.itsvolta.it.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>