Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 25 Luglio 2017

Visite guidate alla mostra retrospettiva sul fotografo Adriano de Rota al Gopcevich

Trieste in bianco e nero nelle fotografie di Adriano de Rota

Trieste (TS) - Nell'occasione del centenario dalla nascita, la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, in collaborazione con il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”, dedica al fotografo Adriano De Rota una retrospettiva con focus sugli anni Cinquanta e Sessanta, allorché Trieste è percorsa da un incontenibile fremito di rinnovamento destinato a mutarla radicalmente.

Mercoledì 26 luglio, alle ore 17.00, nella sala "A. Selva" di palazzo Gopcevich in via Rossini 4 a Trieste, Claudia Colecchia, curatrice della mostra insieme a Stefano Bianchi, responsabile del Museo, accompagneranno i visitatori in un sorprendente viaggio tra immagini di personaggi noti o sconosciuti, luoghi, oggetti, costumi e tendenze. Il percorso narrativo si snoda in tre momenti: la città allo specchio, riflessa in luoghi ed eventi; lo sport, a cui de Rota dedica particolare attenzione, raccontato attraverso gli scatti dedicati a Nino Benvenuti, Fausto Coppi ma anche ai bambini della Ginnastica Triestina; il tempo libero trascorso in teatro, con la Callas o un giovanissimo Abbado, al cinema, in nuovi divertimenti sino al rito del bagno triestino.

Le visite guidate gratuite alla mostra "Trieste in bianco e nero nelle fotografie di Adriano de Rota" proseguiranno fino al 3 settembre, con questa programmazione: 2, 9, 23, 28 e 30 agosto e domenica 3 settembre, sempre con inizio alle ore 17.00.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>