Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 11 Giugno 2017

Bookmark and Share

Riconoscimento del Comune di Trieste a Giorgio Pani per i corsi di formazione anticorruzione

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - “Un ringraziamento istituzionale, per premiare una dedizione che sorge da un senso delle istituzioni intese nel loro più alto e profondo significato. Un suggello formale, ma anche molto autentico e sincero, che vogliamo porre a conclusione e a riconoscimento di un lungo e appassionato lavoro, oltremodo prezioso per l’Amministrazione”. Con queste parole l'Assessore alle Risorse Umane del Comune di Trieste Michele Lobianco ha aperto, nel Salotto Azzurro del Municipio, una semplice quanto significativa cerimonia per la consegna dello stemma della Città e di una pergamena al dottor Giorgio Pani, in segno di gratitudine per aver svolto, a titolo gratuito e per più anni, i corsi di formazione anticorruzione per i dipendenti del Comune di Trieste.

Corsi che – ha ricordato l’Assessore Lobianco, presenti anche il Segretario Direttore Generale Santi Terranova, la Direttrice dell’Area Risorse Umane Romana Meula, la dirigente dell’Ufficio Formazione Qualità e Sviluppo, organizzatore dei corsi, Arianna Corossi e diverse funzionarie del Personale -, dal 2014 a oggi, hanno raggiunto la cifra di ben 54 edizioni, andando a coinvolgere circa 2600 dipendenti, di tutte le qualifiche e livelli, ovvero pressochè la totalità dei lavoratori comunali di tutte le Aree e Servizi dell’Ente, con un totale di oltre 200 ore di formazione erogate, “tutte, lo ripeto – ha rimarcato Lobianco -, svolte gratuitamente dal dottor Pani, che ci ha donato il suo profondo sapere, tra l’altro in una materia delicata e non sempre facilissima qual è, alla luce delle più recenti disposizioni nazionali, l’ambito delle normative Anticorruzione, di trasparenza, dei Codici di comportamento e delle connesse responsabilità sussistenti nella Pubblica Amministrazione”.

Dopo aver ricevuto dalle mani di Lobianco lo Stemma rossoalabardato della Città e l’artistica pergamena realizzata dai grafici del Centro Stampa del Comune, raffigurante il Municipio e recante la scritta “Al dott. Giorgio Pani, ringraziandolo di cuore per aver donato all'Amministrazione Comunale di Trieste il suo sapere con passione, dedizione e con alto senso delle istituzioni ed etica pubblica”, lo stesso dottor Pani - già alto ufficiale della Guardia di Finanza, per diversi anni alla guida del Comando provinciale di Trieste delle Fiamme Gialle, ora consulente in materia di etica amministrativa e “compliance”, componente degli organi di vigilanza in Fincantieri e alla società Elettra – ha voluto “restituire” il suo personale ringraziamento agli organi comunali competenti, così “elencandoli”: “All’Ufficio Formazione dell’Area Risorse Umane per la fondamentale collaborazione prestata, ai vertici decisionali della politica comunale per l’intelligente iniziativa di aver voluto sviluppare una formazione del personale così specifica quanto importante e delicata, al Segretario Direttore Generale per aver impresso una spinta decisiva, in quest’ultimo anno, all’accelerazione dei corsi fino al loro completamento, facendo sì che si potesse così pienamente concludere un percorso di formazione che, con un impatto così “frontale”, impegnativo e vasto, vede Trieste quale unico capoluogo di Regione in Italia ad aver condotto un lavoro di tale livello!”.
Giorgio Pani ha concluso osservando in proposito come “Trieste sia, per sua storia e cultura, di per sé una ‘città etica’, tuttavia l’impatto di una crisi generale e un’utenza sempre più bisognosa di servizi consigliano di mantenere, a maggior ragione, sempre alta questa tradizionale attenzione e livello etico della città, ricordandoci sempre che l’etica pubblica significa anche, e in primo luogo, conservare e per quanto possibile ulteriormente migliorare proprio la qualità e l’efficienza dei servizi che prestiamo ai nostri cittadini”.

Parole di compiacimento sono state infine espresse dalla Direttrice Meula (“Grazie al dott. Pani per il grande sforzo compiuto, in un’impresa che per molti aspetti è stata davvero ‘ciclopica’”) e dal Segretario Generale Terranova (“Esprimo grande soddisfazione, anche nella mia qualità di diretto responsabile dell’Anticorruzione, nell’auspicio che l’opera compiuta serva a dar forza e ad ancor più diffusamente veicolare un ‘messaggio’ di sempre migliore disposizione e stile di noi dipendenti, ma, nel contempo, anche cittadini, verso l’intera comunità”).


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>