Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 20 Maggio 2017

Bookmark and Share

All'Ariston la versione digitale restaurata del film “Sui marciapiedi” di Otto Preminger

Gene Tiernay e Dana Andrews in "Sui marciapiedi" (foto: La Cappella Underground Trieste)

Trieste (TS) - Prosegue al cinema Ariston la rassegna di classici in edizione digitale restaurata “Happy Returns!”, lunedì 22 maggio con la doppia proiezione alle ore 17.00 e 21.00 del film “Sui marciapiedi” (Where the Sidewalk Ends, USA, 1950, 95’, versione originale s/t italiano) di Otto Preminger, con Dana Andrews, Gene Tierney e Gary Merrill.

Il poliziotto Mark Dixon, spesso richiamato dai superiori per i suoi metodi di lavoro un po’ troppo brutali, causa accidentalmente la morte di un uomo sospettato di aver ucciso un ricco texano in una bisca del gangster Scalise. Dixon nasconde le tracce del suo crimine e cerca di far ricadere la colpa dell’omicidio sullo stesso Scalise. Ma le cose non vanno come previsto. Dell’uccisione viene accusato il padre della ex moglie della vittima, interpretata dalla splendida Gene Tierney, di cui Dixon si innamora irrimediabilmente trovandosi di fronte ad un bivio: confessare l’omicidio per liberare il padre dell’amata o salvarsi senza raccontare la verità facendo un ultimo disperato tentativo di scaricare le responsabilità su Scalise e i suoi scagnozzi? Un noir scritto da Ben Hecht sotto pseudonimo - siamo in tempi di maccartismo - e diretto con la consueta grande abilità da Preminger.

Le rassegne di classici “Happy Returns!” e la successiva “La diva fragile. Gene Tierney nei capolavori di quattro grandi registi”, prevista nel mese di giugno, sono organizzate e distribuite da Lab80 film, e sono programmate in esclusiva per Trieste da La Cappella Underground.

Il calendario dei prossimi titoli in rassegna è il seguente: lunedì 5 giugno “IL CIELO PUÒ ATTENDERE” (Heaven Can Wait, USA, 1943, 112’) di Ernst Lubitsch; lunedì 12 giugno “VERTIGINE” (Laura, USA, 1944, 88’) di Otto Preminger; lunedì 19 giugno “FEMMINA FOLLE” (Leave Her to Heaven, USA, 1945, 110’) di John M. Stahl; lunedì 26 giugno “IL FANTASMA E LA SIGNORA MUIR” (The Ghost and Mrs. Muir, USA, 1947, 104’) di Joseph L. Mankiewicz.


INFO/FONTE: La Cappella Underground

Leggi le Ultime Notizie >>>