Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Alla scoperta delle isole Greche con "Greece terra incognita" - turismo sostenibile e autentico
Isole greche
Grecia
Dal 01/06/17
al 30/09/17
http://greece-terra-incognita.com
Museo Revoltella - Storie nell'arte: "Arturo Nathan, artista della solitudine"
Civico Museo Revoltella
Trieste
Dal 20/07/17
al 21/07/17
Locandina evento (foto Ufficio Stampa Teatro Miela / Bonawentura)
Incontri con l’autore e con il vino 2017: Piero Melati, “Giorni di mafia”
Palapineta
Lignano Pineta
Il 20/07/17
La copertina del libro

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/16
al 31/12/17
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/16
al 31/12/17
Purcit in Staiare Purcit in Staiare
centro cittadino
Artegna (UD)
Dal 01/01/16
al 31/12/17

Cultura > Arte > 18 Maggio 2017

Bookmark and Share

Mare Nordest 2017: al Molo IV di Trieste l'omaggio al pittore adriatico Nello Pacchietto

Opera di Nello Pacchietto

Trieste (TS) - Quest’anno la sesta edizione di "Mare Nordest" apre all'arte: venerdì 19 maggio alle 19.30, al Molo IV di Trieste (ingresso da Piazza Duca degli Abruzzi), inaugurazione della mostra dedicata al pittore adriatico Nello Pacchietto, curata da Giorgio Parovel (Lux Art Gallery, Trieste) e dall’arch. Marianna Accerboni. In mostra un centinaio di opere ispirate al mare dell'Alto Adriatico, da Pola a Venezia, e il video della vernice multimediale ideata da Accerboni per l’inaugurazione della Lux Art Gallery dedicata a Pacchietto (orario: sabato 20 ore 9-21 e domenica 21 ore 9-18; info 334 7231216).

Il pittore Nello Pacchietto (1922-2003) interpreta nel modo più completo il concetto di rappresentazione del mare del Nord Est Adriatico. Nato a Capodistria, ha dipinto tutte le “perle” della costa istriana, da Pola fino a Muggia, Trieste e Venezia, luoghi dove ha abitato e operato. In particolare a Venezia si trasferì nel ’50 e vi rimase fino alla morte.

"Attraverso 100 disegni e alcuni acquerelli, realizzati soprattutto tra gli anni ‘70 e ‘90, la mostra - scrive Marianna Accerboni - testimonia il fascino delle coste, dei borghi e delle città che coronano l’alto Adriatico, rappresentando attraverso l’arte e la visione delle architetture dei centri costieri un’identità culturale che fa capo soprattutto a Venezia; ma racconta pure l’evoluzione del linguaggio dell’artista, dall’analisi verso la sintesi".

Un cenno a parte meritano Storie di mare, acqueforti-acquetinte create nel ’75 per illustrare l’omonima silloge in versi scritta con il poeta e amico Diego Valeri, soggetto di un video ideato da Accerboni, che verrà proiettato in mostra per consentire una fruizione multimediale - arte, musica, poesia e luce - dell’artista.

"Dipingere la poesia non è facile. Ma Pacchietto, finissimo disegnatore, pittore e incisore, lo ha fatto per tutta la vita, con passione, dal suo fascinoso studio alla Giudecca. Temperamento solare ed entusiasta - conclude il critico - ha saputo tradurre e intrecciare il paesaggio e l’animo dei suoi personaggi simbolo in un magma unico di sogno e bellezza ideale, ammantandoli spesso di colori altrettanto simbolici, declinati talvolta con sensibilità divisionista, sul filo di una concezione onirica e lievemente surreale del mondo".

Leggi le Ultime Notizie >>>