Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 04 Maggio 2017

Bookmark and Share

Tutti gli appuntamenti di maggio al Giardino Viatori di Gorizia

Il Giardino Viatori di Gorizia (foto Ufficio Stampa Fondazione Carigo)

Gorizia (GO) - Le piante alimentari della nostra regione saranno al centro dell’incontro con Enos Costantini che si svolgerà sabato 6 maggio alle 18.30 al Giardino Viatori di Gorizia (via Forte del Bosco 28). Esperto di tradizioni agricole e alimentari locali, nota voce della trasmissione radiofonica domenicale "Vita nei campi" della Rai regionale e coordinatore del periodico "Tiere furlane" edito dalla Regione, Costantini parlerà di biodiversità con riferimento alle piante coltivate in Friuli Venezia Giulia. La conferenza, dal titolo “Le piante alimentari del Friuli. Una biodiversità dimenticata”, è organizzata dall’Associazione Amici del Giardino “Luico Viatori” e dalla Fondazione Carigo.

Gli incontri al Giardino proseguiranno mercoledì 24 maggio alle 18.30, con la conferenza del prof. Franco Panzini, architetto e paesaggista, esperto di storia del giardino e degli spazi verdi urbani dedicata a “Roberto Burle Marx, maestro del paesaggismo moderno”. Panzini è stato docente di architettura del paesaggio presso varie università italiane e straniere e ricercatore residente presso l'Istituto di studi di storia del paesaggio e del giardino di Dumbarton Oaks, Washington (Harvard University).

Fino al 28 maggio sarà inoltre possibile ammirare “Majestic Start”, mostra di arte contemporanea con opere di Marisa Bidese, Renzo Cevro-Vukovic, Giuliano Marian, Orietta Masin, Gianni Pasotti e Giammarco Roccagli, collocate tra le azalee, le rose e le tante specie fiorite.

Il Giardino partecipa inoltre alla manifestazione “Giardini Aperti” in programma domenica 21 e domenica 28 maggio, in occasione della quale sarà aperto con orario ampliato 10-13, 14.30-19.

In questi giorni è stata inoltre posizionata all’esterno di casa Viatori una formella in ceramica che raffigura il logo della Fondazione. Si tratta di una composizione eseguita dagli alunni della Scuola primaria “Fumagalli” di Gorizia nel corso del laboratorio di ceramica del progetto “Cittadini del domani”, sostenuto dalla stessa Fondazione e realizzato nell’anno scolastico 2014/2015 con il coordinamento della dirigente scolastica prof. ssa Silvia Steppi e dall’insegnante Michela Conighi.

Il Giardino Viatori rimarrà visitabile fino al 4 giugno il sabato, la domenica e nei giorni festivi dalle 15 alle 19.


INGO/FONTE: Ufficio Stampa Fondazione Carigo

Leggi le Ultime Notizie >>>