Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 03 Maggio 2017

Bookmark and Share

"Lo spazio sognato", laboratori d'arte per ragazzi di Elisa Vladilo al Revoltella

Civico Museo Revoltella

Trieste (TS) - L'offerta didattica del Museo Revoltella, che da molti anni ormai promuove l'attività educativa in funzione di un pubblico esteso e distinto per fasce d'età, propone per i mesi di maggio e giugno un laboratorio artistico, ideato e condotto da Elisa Vladilo, rivolto ai ragazzi di età compresa tra 10-14 anni e articolato in 8 incontri consecutivi, nelle giornate di venerdì, dal 5 maggio al 30 giugno 2017, dalle ore 16.30 alle ore 18.30.

Artefice di installazioni e interventi realizzati appositamente negli spazi pubblici e privati, attraverso un magistrale e vigoroso uso del colore, Elisa Vladilo si è formata all'Istituto d'Arte di Trieste e all'Accademia di Belle Arti di Venezia e Milano, dove ha seguito il corso di scenografia. Ha realizzato diverse mostre in Italia e all'estero, strutturando interventi sia temporanei che permanenti in spazi e giardini pubblici, come nell'Atrio della Fabbrica del Vapore a Milano o presso l'asilo di Villa Geiringer a Trieste. Ha vissuto a Londra e a Berlino, venendo in contatto con vari aspetti della Public Art, ha inoltre vinto il premio della Pollock-Krasner Foundation di New York (1998). Collabora con varie associazioni culturali, e con diversi artisti, architetti e curatori. Progetta e tiene annualmente presso le scuole laboratori d'arte rivolti all'esplorazione dello spazio urbano.

Il laboratorio proposto al Museo Revoltella è pensato per qualsiasi realtà urbana, dove sia possibile collaborare con una comunità di persone che vivono nella zona stessa, senza limiti di età; ha avuto diverse edizioni sia nelle scuole che in altri spazi pubblici.
Ogni realtà urbana – spiega l'artista - offre aspetti che teoricamente potrebbero essere modificati secondo le idee ed esigenze di chi ci vive. Molto spesso – prosegue Elisa Vladilo - non esistono le occasioni affinché le persone possano esprimere queste idee in maniera più effettiva, al di fuori di una semplice comunicazione in forma privata.

Il proposito di questi incontri, quindi, è di risvegliare da una parte il bagaglio personale di relazionamento con i luoghi poi, attraverso un percorso di pratica progettuale agile e leggera, di permettere alle persone di sognare sui propri luoghi e di acquisire in questo modo un senso di appartenenza, più attivo e meno passivo.

In occasione del laboratorio al Museo Revoltella, si prenderebbe in esame l'area circostante al Museo, tra Piazza Venezia e Piazza Hortis, approfondendo le loro specifiche caratteristiche e valutando i punti che possono richiedere possibili interventi, al fine di rendere tali luoghi più animati, caratterizzati e/o funzionali.

Il laboratorio “Lo spazio sognato. Esplorazione dello spazio urbano” è stato realizzato in collaborazione con la Casa della Musica/Scuola55,

Prenotazioni presso la biglietteria del Museo Revoltella in orario di apertura (da lunedì a domenica: 10-19, martedì chiuso). Biglietto d'ingresso euro 1,00.

Info Museo Revoltella: tel. 040 6754350, fax 6754137, revoltella@comune.trieste.it


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>