Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 20 Aprile 2017

Bookmark and Share

Grande successo delle sculture in fieno di Julia Artico al Giardino Viatori

Julia Artico, opera in fieno (foto Ufficio Stampa Fondazione Carigo)

Gorizia (GO) - Nonostante le condizioni meteo poco favorevoli, il Giardino Viatori ha visto nel weekend pasquale un grande afflusso di visitatori, attirati dalla bellezza del luogo e dalle splendide sculture in fieno dell’artista Julia Artico, esposte da sabato 15 aprile fino al giorno di Pasquetta.
Le opere sono state posizionate in diversi punti del giardino, accanto ad alberi e piante in fiore, a creare ambientazioni quasi fiabesche.

Figure umane e animali, tra cui conigli, agnelli, asini, oche, anatre, e non solo, nascono, come riferisce la stessa artista, “dal misterioso sussurrare della natura”, e dell’armonia della natura sono espressione.
I versi del poeta Bruno Clocchiatti, collocati accanto alle opere e stampati su fogli messi a disposizione dei visitatori, hanno contribuito ad offrire una visione ancor più lirica e suggestiva di questa particolare forma d’arte.

I lavori di Julia Artico sono stati molto apprezzati anche dai più piccoli, che nel pomeriggio di Pasquetta hanno potuto prendere parte ai laboratori di intrecciatura del fieno tenuti dalla stessa artista. In totale vi hanno partecipato quasi trenta bambini, che hanno creato con le loro mani bambole e pupazzi in fieno da portare a casa.

Le attività al Giardino Viatori proseguiranno venerdì 21 aprile con due lezioni dimostrative, aperte a tutti, dell’attività A.F.A. (Attività Fisica Adattata), che si svolgeranno alle 10.30 e alle 15. L’organizzazione è a cura dell’associazione DAF (Diabetici per l’Attività Fisica) con il sostegno della Fondazione Carigo.

Aperto a ingresso libero fino al 4 giugno, il Giardino Viatori è visitabile nelle giornate di sabato, domenica e festivi dalle 15 alle 19. Sarà possibile accedervi anche martedì 25 aprile.

Dal 1° maggio il Giardino ospiterà inoltre la mostra di arte contemporanea “Majestic Start”, con opere di Marisa Bidese, Renzo Cevro-Vukovic, Giuliano Marian, Orietta Masin, Gianni Pasotti e Giammarco Roccagli, che troveranno collocazione tra le azalee, le rose e le tante specie fiorite del Giardino Viatori.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Fondazione Carigo

Leggi le Ultime Notizie >>>