Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > Attualità > 17 Dicembre 2016

Bookmark and Share

Presentata in Municipio l'inziativa benefica "Natale solidale a Trieste"

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - Da martedì 20 a venerdì 23 dicembre, dalle 15.00 alle 20.00, in piazza Ponterosso, cuore pulsante del Borgo Teresiano, si festeggerà il Natale all'insegna della solidarietà: in programma giochi di squadra, truccabimbi, laboratorio di decoupage e di scrittura creativa (per dare la possibilità a tutti di scrivere la letterina a Babbo Natale) e, non potrà mancare Babbo Natale in persona, che racconterà le storie di Natale e con il quale ci si potrà fotografare scattando il “selfie più freddo del 2016”. Inoltre, Babbo Natale e i suoi aiutanti consegneranno un regalo a tutti i bambini che parteciperanno alle attività proposte; i più grandi, invece, saranno accolti con un rametto di vischio all’ingresso degli stand, dove, con la propria anima gemella, potranno scambiarsi il bacio più magico della loro vita. Il tutto diventerà ancora più ‘magico’ e solidale se le attività proposte saranno svolte in modo gratuito e volontario, con l’intento di sensibilizzare i giovani, le famiglie e gli anziani alla cooperazione tra triestini, all’aiuto reciproco, attraverso un contributo volontario che sarà ben accetto e destinato esclusivamente alle attività di sostegno alle famiglie triestine in difficoltà.

L'iniziativa benefica è ideata dall’associazione Tiaiutiamonoi Trieste onlus che quest’anno ha deciso, per la prima volta, in collaborazione con Gianluca Parisi e il Comune di Trieste di realizzare l’evento "Natale solidale a Trieste" per dare visibilità a quello che fa quotidianamente: aiutare le famiglie triestine in difficoltà ad esempio con il progetto “Borse della spesa”. La 'quattro giorni solidale' è stata presentata oggi in Municipio dall'assessore comunale al Commercio ed eventi correlati Lorenzo Giorgi con il consigliere comunale Piero Camber e la presidente dell'associazione Tiaiutiamonoi, Deborah Clari con Gianluca Parisi, consigliere della terza circoscrizione, volontario e nei panni di 'Babbo Natale' con le volontarie Silvia, Chiara ed Elisa.

“L'attività portata avanti con impegno dall'associazione di volontariato non basta per sfamare i più di 1450 triestini che due volte alla settimana si recano nella sede dell’associazione in via Raffaello Sanzio 24 e una volta alla settimana presso la Fondazione Caccia Burlo – ha detto la presidente Clari -. Ecco perché l’associazione ha pensato a questa iniziativa che interesserà i bambini, i ragazzini e chiunque abbia un’età compresa tra i 0 e i 99 anni (si fanno delle eccezioni per gli ultra centenari), perché per credere nel Natale e nella solidarietà che infonde nei cuori delle persone non si è mai nè troppo piccoli né troppo grandi.Offriremo in dono giocattoli sia per i bambini meno fortunati che non, senza distinzioni, in segno di uguaglianza”.

“Questa è una delle manifestazioni tra le più importanti, realizzata grazie all'opera di associazioni di volontariato che in questo caso hanno ricevuto contributi da diversi sponsor ma che spesso si sostengono senza aiuti - ha sottolineato Giorgi – ed è indirizzata alle numerose persone in difficoltà, che non riescono ad arrivare a fine mese, perciò si invitano i triestini a tendere una mano verso i meno fortunati affinchè possano trascorrere un Natale sereno.”.

“La solidarietà va usata in tutte le sue espressioni e modalità, nella vita di ogni giorno e questa associazione si prodiga quotidianamente sia nella raccoltà alimentare che addirittura nella preparazione di pasti (dal confezionamento di minestre alle confetture di marmellata ecc). E' giusto che tutte le associazioni di volontariato vengano valorizzate e aiutate per il grande generoso lavoro che svolgono a favore della comunità – ha affermato Camber -.

L'assessore Giorgi ha quindi consegnato una targa a Gianluca Parisi, volontario dell'associazione, in segno di stima e riconoscimento per l'attività svolta: “E' un vero tornado di idee e creatività, sempre in prima linea per aiutare il prossimo”.

Parisi, ringraziando l'assessore Giorgi, il consigliere Camber e l'associazione, ha presentato le tre ragazze che con tanto entusiasmo si occuperanno delle attività di animazione: Chiara, esperta in 'truccabimbi', Silvia, che aiuterà i bambini per la letterina a Babbo Natale ed Elisa, che realizzerà i disegni da colorare per i bambini.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>