Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 30 Novembre 2016

Bookmark and Share

Typos 2016: ultima settimana di eventi con Patrizia Rigoni, artisti e designer triveneti

Patrizia Rigoni (foto ©Annamaria Castellan)

Duino Aurisina (TS) - Si potrà visitare fino al 4 dicembre, nella Grotta Torri di Slivia, considerata da esperti e speleologi una delle regine del Carso triestino, la mostra “Silent Spaces” di Roberto Duse, con pannelli calati fino a 70 metri di profondità.

Visite guidate si terranno ancora il 2, 3 e 4 dicembre con ritrovo presso l’adiacente Agriturismo Le Torri di Slivia dove venerdì 2 dicembre la scrittrice e sociologa Patrizia Rigoni attenderà i visitatori per una breve conversazione dal titolo “Il Silenzio è un occasione” «Oggi, in tempo di connessioni moltiplicate, che cos’è il silenzio? Lo cerchiamo ancora? Quanto ne abbiamo bisogno? Siamo capaci di ascoltare la melodia delle cose? E soprattutto è ancora vero, come scriveva Marguerite Yourcenar, che ‘la musica dovrebbe essere lo straripare del grande silenzio’?».

Sabato 3 dicembre invece l’azienda Parovel vigneti e oliveti offrirà in grotta, a 70 metri di profondità, una degustazione del suo minerale Visavì bianco linea cru Barde, uvaggio di Malvasia istriana e Glera.

L’ultimo giorno, il 4 dicembre presso l'Agriturismo Torri di Slivia si svolgerà infine il Mercatografico, dove designer, fotografi, grafici e artisti dal Friuli Venezia Giulia e dal Veneto metteranno in vendita i propri lavori:
- TERRA IN-FORME / everyday objects installation art and furnishing. Linea di prodotti per la casa fatti a mano da Arsine Nazarian.
- JAN SEDMAK / illustratore con le sue maglie e borse
- WOODMOON / designer dell'accessorio
- COMBINè / NIKA FURLANI fotografa e LODOVICA FUSCO con le sue COLLANEVROSI (gioielli con materiali alternativi)
- BABAU / Progetto di Sara Stulle, testi su carta, stoffe e tovaglie per la casa, In alcuni casi anche fatti a mano con pennello
- ROBERTO PASTROVICCHIO FOTOGRAFO
- I+I (grafica) / Igor Bevilacqua e Isabel Lloret, i grafici di Typos con i loro lavori
- ALESSANDRA SPIGAI (artista) con i suoi TYPE OBJECTS / Oggetti di uso quotidiano, rivisitazioni, realizzate con i caratteri in ferro e in legno provenienti dalle vecchie tipografie.
- LA CORNICE – ANDREA MILIA / Cornici, restauri e meravigliosi specchi d'artista
- MOSTRI 113 / Pupazzetti “grafici” per bambini, ma con un senso pedagogico interessantissimo.

Le visite guidate sono possibili solo tramite prenotazione scrivendo a typos.ufficiostampa@gmail.com o chiamando al +39 347 9351502.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, ma per la visita della mostra è necessaria la prenotazione. Le libere donazioni sono benvenute.

Leggi le Ultime Notizie >>>