Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 19 Novembre 2016

Bookmark and Share

Cinemazero: due film in occasione della settimana contro la violenza sulle donne

"La vita possibile" di Ivano D?e Matteo

Pordenone (PN) - Per un’intera settimana, dal 19 al 26 novembre, il Comune di Pordenone, in collaborazione con Carta di Pordenone, Voce Donna Onlus, Teatro Verdi, Cinemazero, Consigliera provinciale di parità, Circolo della stampa, Assostampa, Ordine dei giornalisti FVG, organizza “Pordenone: una città contro la violenza sulle donne”.

Tra le molte iniziative si inseriscono anche 2 appuntamenti, lunedì 21 novembre a Cinemazero, pensati per informare e sensibilizzare sul fenomeno della violenza di genere.

Si inizia alle ore 9.00 e, successivamente, alle 11.00 con la doppia proiezione in Sala Grande di "La vita possibile" di Ivano D?e Matteo. Sul grande schermo le vicende di una donna che spezza il legame con un marito violento e sceglie di ricostruire la propria esistenza. Il film mette in scena una scelta di coraggio, che, partendo da un dramma, riesce a intraprendere una rinascita. Perché, come commenta lo stesso regista: “sta in questo la vita possibile, nel coraggio delle donne”.

Alle 21.00, sempre in Sala Grande, un’altra storia di donne e di violenza con "Ti do i miei occhi" del regista Icíar Bollaín, vincitore di 7 premi Goya. Pilar, dopo l'ennesima violenza subita dal marito Antonio, decide di trasferirsi momentaneamente presso sua sorella Ana. Antonio però non si da pace e cerca in tutti i modi di farsi perdonare dalla moglie, frequentando dei corsi per la gestione dell'ira assieme ad altri uomini con il suo stesso problema. Dopo aver notato un apparente cam"Ti do i miei occhi" di Icíar Bollaínbiamento nel marito, Pilar decide di tornare a vivere con lui. Ad essere descritta non è solo la coppia, ma anche le persone che la circondano: da una madre che giustifica la situazione fino a un figlio che vede tutto ma non dice niente.

Per ulteriori informazioni e per l’acquisto del biglietto rivolgersi alla cassa di Cinemazero o consultare il sito www.cinemazero.org.

Leggi le Ultime Notizie >>>