Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Scienza e Salute > 30 Settembre 2016

Bookmark and Share

"Esplosione di salvie" al Civico Orto Botanico di via Marchesetti

Salvia uliginosa (foto Ufficio Stampa Comune di Trieste)

Trieste (TS) - “Salvie? Ma non ne esiste una sola?”. E invece di salvie ne esistono in verità più di 900 specie, senza tener conto degli ibridi. Queste genere comprende piante per tutti i gusti, alcune specie si trovano a loro agio negli assolati terreni californiani e africani, altre preferiscono i climi più rigidi delle pianure russe o la grata penombra dei margini del bosco del Carso triestino.

Dopo alcuni anni di lavoro di ricerca e moltiplicazione delle piante all'Orto Botanico è stata realizzata una prima parte della collezione. Così dal mese di giugno sino a novembre inoltrato si possono ammirare le inconsuete fioriture delle oltre 200 specie e varietà di salvie provenienti da tutto il mondo.

E ora “prima del grande sonno”, passeggiando tra le aiuole del Giardino formale si possono scoprire gli ultimi fiori di diversi colori. Si potrà apprezzare l’intenso aroma di ananas delle foglie di Salvia elegans originaria del Messico, o quello di frutta della Salvia microphylla, oppure osservare le particolari foglie argentate e pelose della Salvia argentea o ancora essere abbagliati della smagliante esplosione rosso fuoco della messicana Salvia darcyi scoprire l’inconsueto colore azzurro della brasiliana Salvia uliginosa, sostare sotto l’imponente Salvia guaranitica alta più di 2 metri, o ammirare la minuta e tappezzante Salvia misella nativa del Messico.

Aperto dall'8 marzo al 15 novembre: lunedì e mercoledì 9 – 17; martedì, giovedì e venerdì 9 -13; sabato e domenica 9 -14

Per ulteriori informazioni:
tel. 040360068
ortobotanico@comune.trieste.it www.ortobotanicotrieste.it

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>