Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 29 Agosto 2016

Bookmark and Share

Il Leone d’Oro Claudio Ambrosini alla 10ª edizione del convegno “L’arte di scrivere d’arte”

Il compositore Claudio Ambrosini, Leone d'Oro alla Biennale Musica

Pordenone (PN) - Festeggia la sua 10ª edizione il convegno dedicato a “L’arte di scrivere d’arte”, che si conferma prezioso ‘format’ per il confronto sui temi più attuali legati alla comunicazione dell’arte. E contestualmente siglerà, sabato 17 settembre dalle 10.00 al Centro Culturale “Casa Zanussi” di Pordenone, l’avvio di una nuova Stagione per il Centro Iniziative Culturali di Pordenone: «migliaia di persone arriveranno per le intense giornate di Pordenonelegge, e troveranno una città in pieno fermento. Per i tantissimi incontri con gli autori ma anche per tutte le proposte e i progetti che attivissime istituzioni producono con vivacità di idee. Confrontarsi con il cambiamento e interpretarlo nel segno dell’innovazione è la mission primaria di chi fa cultura sul territorio – spiega la presidente CICP Maria Francesca Vassallo – a cominciare dalle nuove priorità, ovvero le nuove forme di accoglienza. "Fare cultura" significa produrre cambiamento e con il mese di settembre anche Casa Zanussi offre alla città la sua nuova stagione di iniziative, dalla 30ª edizione dello stage internazionale “Curiosi del territorio” che ospita giovani operatori turistico-commerciali di 14 Paesi del mondo, alla fortunatissima mostra della Galleria Sagittaria con le opere di nove storici artisti custodite nella collezione di Fondazione Concordia Sette.
La 10ª edizione del convegno "L'arte di scrivere d'arte" offrirà un’occasione straordinariamente attuale di approfondimento e dialogo, grazie alle voci del compositore Claudio Ambrosini e degli storici dell'arte Giovanni Bianchi e Fulvio Dell’Agnese, coordinatore del dibattito».

Il dialogo a piu? voci sui caratteri di stile e i problemi di comunicazione della critica d’arte, ideato e condotto dal critico d’arte Fulvio Dell’Agnese, coinvolgerà dunque quest’anno il grandissimo compositore Claudio Ambrosini, Leone d’Oro alla Biennale Musica, fra i primi sperimentatori di videoarte negli anni ‘70 e autore nel 2015 di Morte di Caravaggio, copia dal vero per fagotto e orchestra. Ma sarà anche occasione per ripercorrere la tradizione editoriale di storiche gallerie d’arte come Il “Cavallino” di Venezia, al centro dell’intervento di Giovanni Bianchi.

Sono aperte le prenotazioni per assistere al convegno, ingresso libero (info: Centro Iniziative Culturali Pordenone, cicp@centroculturapordenone.it, www.centroculturapordenone.it, facebook.com/centroculturapordenone.it youtube.com/CulturaPn).

Leggi le Ultime Notizie >>>