Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 03 Agosto 2016

Bilancio positivo per l'edizione 2016 di "Scopri Opicina una sera d'estate"

Scopri Opicina una sera d'estate 2016

Trieste (TS) - Bilancio più che positivo anche quest'anno per la manifestazione “Scopri Opicina una sera d'estate” 2016, che ha fatto vivere eccezionalmente le vie di Opicina per due serate nel fine settimana dell'8 e 9 luglio con negozi aperti fino a tardi e ha visto le strade e i cortili rallegrati da numerosi gruppi musicali, dai musicisti di strada e da bambini sorridenti. L'evento si è concluso in allegria con tantissime famiglie a passeggio in un'Opicina pedonalizzata già dalle ore 18.30.

Opicina, per due serate è stata tutta da scoprire e da vivere, grazie a una ricchissima serie di appuntamenti musicali, spettacoli, esibizioni itineranti, mostre e degustazioni al chiaro di luna.

Il tradizionale appuntamento estivo che ormai da nove anni anima il centro di Opicina, promosso e sostenuto dagli operatori economici di Opicina in co-organizzazione con il Comune di Trieste e con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo del Carso-Zadruzna Kraska Banka, presente fin dalla prima edizione con la collaborazione di Confcommercio e della II Circoscrizione Altopiano Est, prevedeva anche nel 2016 due serate di pedonalizzazione del centro dalle 18.30 alle 24.00 con apertura serale dei negozi fino alle ore 23.00. Le serate dedicate allo shopping sotto le stelle sono state allietate da musica, spettacolo, sport, degustazioni e tante sorprese, anche e soprattutto per i bambini, nelle principali vie di Opicina, per l’occasione abbellite anche dagli addobbi floreali e dagli origami realizzati dalle frequentatrici della “Sala d'incontro comunale” di Villa Carsia.

Apprezzatissime novità del 2016 sono state la prima visita notturna ai Bunker a cura del Gruppo Escursionisti Triestini, che ha regalato ai molti partecipanti entusiasti una bellissima vista sul golfo di Trieste e la presenza degli Artisti di Strada sia venerdì che sabato in varie zone di Opicina compreso il Bar Alla Tranvia (con esibizioni di fisarmonica e duo pop rock, il teatro più piccolo del mondo e la magia del suono dell'handpan in uno show di improvvisazione armonico-percussiva) a cui si è aggiunto Blooby: un esperimento graditissimo e giudicato molto riuscito e da ripetere sicuramente in futuro con la richiesta di allungare l'orario nelle serate estive.

Molto visitata anche la mostra di autovetture storiche della Trieste-Opicina a cura del Club dei Venti all'Ora (presenti dalle ore 14.30 di sabato in Piazzale Monte Re con quattro esemplari: un'Alfa Romeo Giulietta Spider Veloce del '60, una Fiat Topolino A del '49, una Fiat 595 Abarth e una Fiat 124 Spider degli Anni Settanta). Grandissimo riscontro pure per il Torneo di scacchi a cura dell'Accademia di Scacchi che, dopo la lusinghiera esperienza dell'anno passato, ha richiamato anche in questa edizione numerosissimi giovani.

Tra gli spettacoli in programma, numerosi applauditi eventi di musica dal vivo tra cui l'esibizione dell'Etnoploc Trio e, per i bambini, intrattenimenti con gonfiabili, Truccabimbi e numeri di magia che hanno fatto la felicità dei tanti piccoli intervenuti. I negozi e i locali del centro sono rimasti aperti fino a tardi per offrire assaggi e degustazioni con sottofondo musicale e il pubblico non si è fatto attendere, soprattutto verso sera, quando la sopraggiunta frescura ha fatto affollare tavolini e sedie che punteggiavano i marciapiedi. Grandi consensi hanno suscitato la Serata in arancio del Bar Tabor, i concerti con The Selfie e Sunrise Band da Arnoldo e le bruschette con pomodorini freschi della pizzeria Da Pippo.

Particolarmente apprezzata l'Anguriata, così come le gettionatissime pizze sfornate per le dimostrazioni dei forni da Sclip e i tavoli da gioco LEGO di Cobez Snc., affollatissimi fin dal pomeriggio da ragazzi e ragazze, al pari dei tre gonfiabili che hanno accolto tantissimi bambini fino alle ore 23.00 e oltre.

Nei pressi della rotatoria si sono esibite con grande successo di pubblico le Cheerdance Millenium, applaudite dai tanti ammiratori di questa disciplina sportiva. Elemento di grande interesse, anche la presenza del Centro Sportivo Internazionale, con l’esibizione dei gruppi di ballo tra i quali - fotografatissima da media e spettatori - una ballerina che sembrava una farfalla.

Molto visitata pure la mostra a ingresso libero sulla “Trieste Opicina Historic” 2016 dal titolo “Automobili, strade e paesaggi” degli Instragramers Fvg (cinque instagramers che, vincendo un premio messo in palio dal Club dei Venti all'Ora hanno potuto seguire per tre giorni la manifestazione dal di dentro, salendo a bordo dei bolidi d'altri tempi in gara), allestita presso la Sala della ZKB in via del Ricreatorio, 2.

Nemmeno gli amanti dello sport sono rimasti delusi, grazie all'attesa Gara KO Sprint valida per la Coppa Italia di Skiroll "III Trofeo Insieme a Opicina", che ha visto la partecipazione di quasi 100 atleti da Polonia, Slovenia e Croazia e 24 Nazionali Italiani e il Torneo di basket 3 contro 3 in programma sabato e domenica presso il Circolo Tabor.

La presidente del Consorzio Centro in Via Insieme a Opicina - Skupaj na Opcinah, Nadia Bellina, ha salutato con soddisfazione il risultato in termini di numero di visitatori, i quali, anche se lievemente diminuiti rispetto a qualche anno fa, causa i tempi di crisi, hanno risposto numerosi, giungendo a Opicina non solo dal borgo carsico, ma anche da borghi vicini e dalla città e hanno affollato il centro pedonalizzato da dopo le ore 21, potendo così godere del fresco dell’altopiano e delle numerose occasioni di intrattenimento proposte per la speciale ricorrenza.

A conclusione della manifestazione, salutata da un grande successo di pubblico come documentato anche dalla stampa locale – la presidente del Consorzio Centro in Via Insieme a Opicina - Skupaj na Opcinah, Nadia Bellina, ha voluto esprimere un sincero ringraziamento a tutti i Soci del Consorzio e alla Banca di Credito Cooperativo del Carso-ZKB e un sincero apprezzamento a tutti i soggetti che, a vario titolo, hanno operato per la perfetta riuscita della manifestazione, in particolare al Comune di Trieste, alla Polizia Locale, alla Trieste Trasporti e a tutti i musicisti, agli artisti e ai dipendenti di tutte le attività aderenti.

Leggi le Ultime Notizie >>>