Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > Attualità > 05 Luglio 2016

Bookmark and Share

L'assessore Tropeano incontra lo staff del "Cinema muto" e convoca una riunione con le associazioni

Pietro Tropeano e Jay Weissberg

Pordenone (PN) - Incontrare, conoscere e confrontarsi con le associazioni culturali cittadine. Questo è il primo atto del neo assessore alla cultura Pietro Tropeano, che ha convocato i rappresentati dei sodalizi venerdì 8 luglio alle 19 nella Chiesa dell’ex Convento di San Francesco in piazza della Motta.

“Sarà un momento di ascolto – afferma – durante il quale le associazioni potranno esporre proposte e idee. Successivamente valuterò come integrarle nella progettualità dell’assessorato. L’associazionismo è una delle colonne portanti della vita sociale e cultural e della città ed è mia intenzione valorizzarlo nell’ambito di un lavoro di squadra. La serata sarà anche occasione per esporre il mio programma e gli obiettivi dell’assessorato”.

In questi giorni si è svolto anche il proficuo incontro con il nuovo direttore delle Giornate del Cinema Muto, il newyorkese Jay Weissberg, il presidente Livio Jacob e il suo staff, al quale l’assessore ha assicurato piena collaborazione, sia per quanto riguarda il contributo sia per quanto riguardo il supporto logistico e operativo, tra cui l’utilizzo di spazi comunali, come la saletta Degan, confermata come sede ideale per ufficio stampa, segreteria e accoglienza del festival.

“Il festival del Cinema Muto – ha commentato l’assessore – che si svolgerà dall’1 all’8 ottobre, per la sua valenza internazionale dà grande lustro alla città. Il neo direttore inoltre, come critico cinematografico di Variety, è presente a tutti i più importanti festival internazionali, facendosi così ambasciatore del nome di Pordenone nel mondo”.

Leggi le Ultime Notizie >>>