Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > AttualitĂ  > 27 Maggio 2008

Bookmark and Share

Mercoledì 28 maggio incontro pubblico promosso da WWF e Italia Nostra su piazza Libertà

di C.B.

il Piano di Piazza della Libertà

Trieste (TS) - Domani, mercoledì 28 maggio alle ore 17.30, in piazza della Libertà, WWF e Italia Nostra hanno organizzato una manifestazione pubblica per informare i cittadini sul progetto di riqualificazione, revisione urbanistica e nuova viabilità relativa alla stessa piazza, proposto dall’amministrazione comunale. Il Piano di Piazza della Libertà, avanzato dall’assessore ai lavori pubblici Franco Bandelli, si inserisce nel più ampio Progetto di riqualificazione dell’area Trieste Nord. La domanda che WWF e Italia Nostra, ma anche numerosi cittadini, si pongono è se sia davvero necessario spendere del denaro pubblico (3.800.000 euro, di cui 2.300.000 da fondi ministeriali e 1.500.000 dalla Regione) per “riqualificare” una piazza che è stata già “riqualificata” solo alcuni anni fa, e che oltretutto comporterebbe l’abbattimento di buona partPiazza della Libertàe dei 34 alberi secolari attualmente presenti. Il tutto per consentire il passaggio dell’ennesima strada, la cui “utilità strategica”, detto in tutta franchezza, si fatica davvero a comprendere. Il progetto, dopo la sua presentazione, è attualmente al vaglio delle Commissioni Quarta-Lavori Pubblici, presieduta da Lorenzo Giorgi, e Sesta-Urbanistica presieduta da Roberto Sasco.

Leggi le Ultime Notizie >>>