Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 20 Aprile 2016

Bookmark and Share

Presentati in Provincia i nuovi corsi d’istruzione per adulti

Provincia di Trieste

Trieste (TS) - L’assessore alla programmazione scolastica e diritto allo studio della Provincia di Trieste, Adele Pino, ha presentato i nuovi indirizzi di studio dei corsi d’istruzione per adulti, avviati con il Piano di dimensionamento approvato per l'anno scolastico 2016/2017. Si tratta di un’offerta formativa ampliata al fine di favorire il recupero scolastico degli indirizzi tecnici e professionali, titoli di studio sempre più richiesti dal mercato del lavoro.

“L'istruzione degli adulti – ha detto Adele Pino - costituisce un segmento fondamentale del sistema educativo che di recente è stato innovato con l’entrata in vigore di un regolamento che ha trasformato i vecchi Centri territoriali per l'educazione degli adulti in CPIA (Centro Provinciale d'Istruzione per gli adulti) dotato di una direzione scolastica autonoma e i corsi incardinati nelle scuole secondarie di secondo grado. Un'altra novità fa riferimento ai termini entro i quali gli interessati possono presentare la domanda di iscrizione che è il 31 maggio 2016”. Le opportunità di questa offerta formativa, con la collaborazione della Provincia, sono state raccolte in dépliant sarà disponibile presso gli istituti scolastici, l'Ufficio scolastico provinciale, gli URP della Provincia e dei Comuni del territorio.

Presso il CPIA si possono frequentare: corsi per il conseguimento del titolo conclusivo del primo ciclo di istruzione (ex terza media), corsi di Italiano per stranieri, e corsi di completamento dell'obbligo scolastico, mentre all’istituto daVinci-Carli-deSandrinelli sono stati attivati tre indirizzi tecnici commerciali: Amministrazione, finanza e marketing, Relazioni internazionali per il Marketing, Sistemi informativi aziendali, ed un indirizzo professionale Tecnico per i servizi socio-sanitari. Presso il Nautico-Galvani è attivo un indirizzo professionale del settore Industria e Artigianato -Tecnico del mare. All’istituto Volta verrà avviato l'indirizzo tecnico Elettronica ed elettrotecnica, articolazione Elettrotecnica e l'indirizzo tecnico Meccanica, meccatronica ed energia, articolazione Energia; al Deledda-Fabiani l'indirizzo tecnico Costruzione, ambiente e territorio e l'indirizzo tecnico Chimica, Materiali e biotecnologie con la possibilità di optare per due diverse articolazioni, quella delle Biotecnologie sanitarie e quella delle Biotecnologie Ambientali.Per tutti i corsi al momento dell'iscrizione e della sottoscrizione del Patto formativo è previsto il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze già acquisite in precedenti percorsi formativi ed in esperienze professionali e personali.

Il 4 maggio, alle ore 17.30, presso l'Aula Magna dell'istituto Volta, si svolgerà un incontro informativo per tutti coloro che desiderano avere maggiori informazioni prima di effettuare l'iscrizione. Saranno presenti i referenti di tutti gli istituti scolastici che svolgono attività formativa per gli adulti che illustreranno compiutamente l'offerta formativa specifica di ogni istituto e risponderanno a tutte le domande. L'organico del personale sarà assegnato in base alle iscrizioni pervenute entro la fine del mese di maggio.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>