Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 17 Aprile 2016

Bookmark and Share

In anteprima a Link 2016 il primo romanzo di Andrea Iacomini “Il giorno dopo”

La copertina del libro

Trieste (TS) - In anteprima a Trieste, nella NewsRoom del festival Link, Premio Luchetta Incontra, sarà presentato sabato 23 aprile (alle 20) e dal 14 maggio sarà in libreria il primo romanzo del Portavoce dell’UNICEF Italia Andrea Iacomini: “Il Giorno Dopo” è la storia di Enrico, a metà strada tra la politica, l’amore e l’impegno umanitario. Edito dalla casa editrice Ponte Sisto, Il Giorno dopo (15 € 5 capitoli 200 pagine) verrà presentato in anteprima a Link dall’autore, in dialogo con Fabrizio Roncone. Si tratta di una storia a metà tra l’autobiografia, le esperienze di vita e l’impegno umanitario, che racconta il percorso di vita di un uomo, Enrico e delle sue scelte. Il romanzo è ambientato su una panchina di Villa Borghese su cui il protagonista decide di rifugiarsi dopo aver ricevuto una proposta politica cui è molto difficile dire rinunciare. Ne consegue una lunga riflessione introspettiva che ripercorre gli attimi salienti della sua vita, le paure, le manie, il lungo e deludente impegno politico (tratto direttamente da un’esperienza personale dello scrittore) per poi concludersi con l’impegno umanitario, la riflessione sulle guerre, sulla povertà, il viaggio nel campo profughi di Zaatari e l’innamoramento platonico e fugace per la giovane volontaria siriana, Iman, che gli svela il segreto del “Giorno Dopo”, della scelta giusta, dell’esempio da seguire. La decisione finale, dopo l’esperienza in Giordania, scaturisce dalla lettura di una intensa lettera dal grande impatto emotivo di una madre siriana lasciata sulla bara del suo bambino affogato in mare dopo un naufragio sulle coste del Mediterraneo inviata Andrea Iacominiad Enrico da un amico scrittore. “Nel mondo - spiega Andrea Iacomini – ci sono 87 milioni di bambini al di sotto dei sette.anni, cresciuti all’interno dei conflitti. Moltissimi sono arrivati in Europa, anche a Lesbo, con traumi indicibili”. E a Link Iacomini parlerà infatti anche di Rotte della speranza: lo farà domenica 24 aprile alle 15, con Francesca Barra.

Leggi le Ultime Notizie >>>