Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 07 Marzo 2016

Bookmark and Share

Il Civico Orto Botanico riapre l'8 marzo per la festa delle donne

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - La festa delle donne si festeggia regalandosi una passeggiata tra i primi fiori primaverili. Anche quest’anno, proprio in occasione della giornata dedicata alle donne, il Comune di Trieste riapre al pubblico il Civico Orto Botanico per la stagione 2016.

Nella ricorrenza dell'8 marzo a tutte le signore in visita sarà donato un piccolo omaggio. E sono in programma ulteriori novità: l’orario di apertura sarà quotidiano per venire incontro alle crescenti richieste dei cittadini, di turisti e scolaresche. Pertanto, a partire da martedì 8 marzo e fino al 15 novembre, il Civico Orto Botanico sarà aperto: lunedì e mercoledì 9 -17; martedì, giovedì e venerdì 9 -13; sabato e domenica 9-14.

L’ingresso sarà completamente gratuito, per fare di questa struttura una sorta di giardino didattico da tutti pienamente fruibile per passeggiare e rilassarsi godendo della pace e della fresca vista dal colle di Chiadino.

Come da tradizione, anche quest'anno la seconda domenica del mese di aprile, maggio, giugno e settembre, sarà riproposto il mercatino “Invasati, tutti pazzi per i fiori”. Prenderà infatti avvio domenica 10 aprile , dalle ore 10 alle ore 19, l’atteso mercatino del giardinaggio e orticoltura. L’interessante e curiosa iniziativa - ideata per essere soprattutto un momento di incontro, confronto e scambio di esperienze e di materiali fra giardinieri non professionisti, appassionati e dilettanti, è promossa dal Servizio Musei Scientifici del Comune di Trieste, in collaborazione con la Cooperativa agricola Monte San Pantaleone Onlus, l’Associazione Orticola del Friuli Venezia Giulia “Tra Fiori e Piante”, l’Associazione di volontariato culturale Cittaviva Onlus. Per chi vuole partecipare come espositore, è riservata esclusivamente a privati e associazioni Onlus; mentre il mercatino e le attività collaterali sono aperte a tutti.

All’interno dell’Orto Botanico ogni partecipante potrà esporre e proporre in scambio o in vendita piante o parti di esse, talee, semi, bulbi, rizomi, terricci, vasi nonché libri di giardinaggio. L’appuntamento sarà sempre accompagnato da eventi collaterali, che offriranno altrettante occasioni d’intrattenimento per il pubblico che vorrà partecipare alla manifestazione: in concomitanza con “Invasati, tutti pazzi per i fiori”, avranno luogo infatti, diversi incontri culturali, concertini e attività.

Dall'8 marzo nell'orto botanico sarà sempre attivo anche il Flowercrossing. Cosa sono le piante Flowercrossing? Sono piante offerte in dono dai partecipanti di “Invasati, tutti pazzi per i fiori”, da appassionati giardinieri e dal Civico Orto Botanico per il pubblico in visita. Sono collocate accanto all’entrata e si riconoscono per la presenza sull'espositore del cartello Flowercrossing.

Inoltre, a breve è prevista una sorpresa per i lettori giardinieri il SeminaLibri, il primo Bookcrossing botanico italiano che germoglia!


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>