Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia”
Duino Aurisina (Trieste)
Dal 11/11/19
al 25/11/19
Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia&r
Concerti Aperitivo: 24 novembre 2019, Gorizia, Le dame, i cavalier, l’arme e gli amori
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 24/11/19
Gruppo Corale Ars Musica
Otto donne e un mistero: un parterre di grandi attrici a Gradisca d'Isonzo
Nuovo teatro comunale di Gradisca d'Isonzo
Gradisca d'Isonzo
Il 26/11/19
8 donne e un mistero

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Incontri > 11 Febbraio 2016

Bookmark and Share

"Trieste e il mare": con Renzo Crivelli alla scoperta di navi e navigatori della narrativa mondiale

Renzo Crivelli

Trieste (TS) - Nell’ambito del progetto di recupero e valorizzazione del Porto vecchio, il Comune di Trieste e l’Autorità Portuale di Trieste, in cooperazione con l’associazione culturale Italian Liners, invitano 9 illustri esperti di temi marittimi e marinari a raccontare il legame della città con il mare, le sue navi e la memoria di un passato votato alla navigazione. sul podio del magazzino 26, curato dal celebre storico navale maurizio eliseo, un fascinoso e inedito itinerario che lega il mare ai temi della storia, arte, architettura, letteratura e archeologia industriale.

Sabato 13 febbraio, alle ore 17.00, all’Auditorium del Magazzino 26 nel Porto Vecchio, Pietro Spirito, scrittore e giornalista, presenterà il letterato e docente universitario Renzo Stefano Crivelli, che condurrà la seconda delle dieci conferenze del ciclo “Trieste e il mare” (www.triestemare.com), curato da Maurizio Eliseo e promosso dal Comune di Trieste e dall'Autorità Portuale di Trieste insieme all’Associazione Culturale Italian Liners nell’ambito del progetto di recupero e valorizzazione del Porto Vecchio.

Mezzo di collegamento, luogo di prigionia, di solitudine o di cameratismo, isola dell’anima, la nave quando incontra la carta può diventare qualunque cosa. Il mare come archetipo, collegato alla nave e alle sue innumerabili valenze simboliche, è utilizzato da molti narratori di lingua inglese. Il viaggio letterario di Renzo S. Crivelli partirà da 5 porti diversi, con altrettante navi per un viaggio nella storia. Si inizia dal celeberrimo Lord Jim di Joseph Conrad (1857-1924), nel quale la nave Patna e il suo presunto naufragio divengono metafora delle illusioni della mente. Ma una nave naufragata può anche prestarsi da simbolo della salvezza, come avviene nel racconto Scialuppa di Stephan Crane (1871-1900). Si salirà poi a bordo della baleniera Pequod al comando del leggendario capitano Achab, nelle pagine del capolavoro di Herman Melville (1819-1891) Moby Dick, mentre a far rivivere l’immagine primordiale del mare dublinese sarà l’Ulisse di James Joyce (1882-1941). Infine, un addio alla vecchia Irlanda su una delle “navi dei miserabili”, e insieme traghettatrice di speranza, la Stella Maris, omonimo romanzo di Joseph O’Connor (1963).

Renzo S. Crivelli è ordinario di Letteratura Inglese al Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Trieste. È autore di molti saggi di letteratura inglese, americana, canadese, italiana. Ha scritto diffusamente su Joyce, T. S. Eliot, Ted Hughes e sulla letteratura inglese, americana, canadese. Ha curato per Einaudi l’edizione italiana delle poesie di Dylan Thomas e per Carocci (Roma, 2007) il saggio “La letteratura irlandese contemporanea”. È presidente della Trieste Joyce School dell’ateneo triestino e direttore della rivista di belle lettere “Prospero”. Collabora con le pagine letterarie di numerosi giornali italiani, tra cui “Il Sole24Ore”, e stranieri, tra cui “James Joyce Quarterly”, “James Joyce Literary Supplement” e “James Joyce Annual”. È inoltre romanziere (La regola di Trémaux, Interlinea, Novara 2007), nonché autore teatrale. Tra i suoi testi rappresentati vi sono: la pièce Nora: l’altro monologo, messa in scena dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia nel 2004, il testo teatrale Scene di un arrivo realizzato nel 2004 a Trieste, e Il Maestro e Cicogno debuttato, sempre a cura dello Stabile del Friuli Venezia Giulia, nel 2007. Nel 2014 il Teatro Stabile di Trieste/La Contrada ha portato sul palcoscenico il suo dramma Voci.

Per dare maggiore possibilità ai cittadini di seguire le conferenze, il Comune di Trieste, in collaborazione con Trieste Trasporti, mette a disposizione un servizio 'navetta' gratuito con partenza dal centro città fino al Magazzino 26, sede delle conferenze, e ritorno: ANDATA da Piazza Tommaseo (capolinea della 10) per il Porto Vecchio (Magazzino 26) alle ore 16:20-16:30-16:40-16:50; RITORNO: dal Porto Vecchio (Magazzino 26) per piazza Tommaseo (capolinea 10) dalle ore 18:30.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>