Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 29 Dicembre 2015

Bookmark and Share

Al cinema Ariston la versione originale di “Life” del regista e fotografo Anton Corbijn

“Life” di Anton Corbijn

Trieste (TS) - Al cinema Ariston prosegue la rassegna Cinema Europa, organizzata da
La Cappella Underground per festeggiare l'ingresso della sala d'essai triestina nel network Europa Cinemas.

Lunedì 30 dicembre in programma, in versione originale sottotitolata
in italiano, “Life” (Canada, Germania, GB, Australia, 2015), ultimo film dell’acclamato regista e fotografo Anton Corbijn, che dopo aver raccontato con l’ipnotico “Control” la storia di Ian Curtis, frontman dei Joy Division, torna a parlarci di idoli tormentati mettendo in scena la storia vera dell’amicizia nata tra il fotografo della Magnum Dennis Stock (Robert Pattinson) e l’attore James Dean (Dane DeHaan), quando nel 1955 la rivista Life commissiono? a Stock un servizio
fotografico sull’attore.

Stock aveva 26 anni quando nel suo mondo chiuso e tradizionalista arrivo? l’attore emergente James Dean, uno spirito libero che avrebbe
trasformato la cultura popolare, segnando il passaggio dalla cravatta ai jeans, dai divi della celluloide agli idoli delle ragazzine. Il servizio per la rivista Life porto? i due giovani a intraprendere insieme un viaggio fotografico attraverso gli Stati Uniti – da Los Angeles a New York fino in Indiana – che avrebbe cambiato per sempre la vita di Stock e prodotto alcune delle immagini iconiche dell’epoca.

Piu? di un secolo e mezzo dopo la sua morte, James Dean continua ad
affascinare il pubblico di tutto il mondo. La sua vita e la sua morte sono diventate leggendarie. Ma alla See-Saw Film non interessava tanto realizzare un biopic convenzionale per celebrare o confutare il mito di James Dean, quanto piuttosto raccontare la storia di un’amicizia e di un cambiamento culturale. E? la storia dell’incontro di due giovani artisti: uno e? un fotografo affermato, l’altro un attore ribelle a un passo dal successo e dalla tragedia. Dal loro rapporto tormentato nasce un’amicizia che raccontera? attraverso le immagini una nuova generazione di giovani irrequieti e un nuovo volto del divismo.

La storia del film e? frutto di un paziente lavoro di ricerca sulla vita dei suoi protagonisti. “L’idea di fare un film su una persona reale e? sempre appassionante”, osserva il produttore Iain Canning, “ma non e? detto che la vita di quella persona meriti di essere raccontata... In una prima fase, abbiamo cercato di ricostruire la realta? dei fatti al di la? del mito, per capire se la storia di James Dean fosse abbastanza interessante da essere raccontata in un film”.

Orario proiezioni: 16.30 – 18.45 - 21.00.

Informazioni sul sito www.aristoncinematrieste.it e sulla pagina facebook cinema.ariston.trieste.


INFO/FONTE: La Cappella Underground

Leggi le Ultime Notizie >>>