Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Alla Biblioteca statale Isontina le fotografie di Mauro Mikulin
Gorizia
Dal 14/11/19
al 29/11/19
La locandine
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
OMAGGIO AL “RINASCIMENTO DI PORDENONE” IN MUSICA, NEL TEMPO DI LEONARDO E ISABELLA D’ESTE
Museo civico d'arte Palazzo Ricchieri
Pordenone
Il 09/11/19
Barocco_Europeo_Contrarco Consort

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Incontri > 10 Dicembre 2015

Bookmark and Share

Società dei Concerti: incontro al Verdi con Gianni Gori su "I Comedian Harmonists"

Teatro Lirico "G. Verdi" di Trieste

Trieste (TS) - Giovedì 10 dicembre al Teatro Verdi di Trieste appuntamento alle 18 con gli incontri, aperti a tutti, organizzati dalla Società dei Concerti di Trieste. Gianni Gori, importante critico musicale, presenta “I Comedian Harmonists”, in un incontro sulle vicende di questo famoso sestetto, un ensemble vocale di straordinaria popolarità nella Germania degli anni trenta, protagonista di un’avventura segnata – proprio all’apice del successo – dall’intolleranza razziale alle soglie del terzo Reich. I Comedian Harmonists nacquero nel crogiolo culturale berlinese del 1928, un complesso che il nazismo avrebbe costretto a sciogliersi (prima ancora della “notte dei cristalli”) perché tre dei componenti erano ebrei.

Leggendari in area tedesca (ma avendo conquistato anche il pubblico degli Stati Uniti nel corso di una tournée) erano famosi per l’invenzione originale, trasgressiva, impertinente del loro sterminato repertorio radiofonico e discografico, sopravvissuto alle rovine della Germania. Pochi mesi prima della disgregazione imposta dal regime, il gruppo aveva tenuto, il 26 novembre del 1934, un concerto a Trieste per la S.d.C. nell’allora Sala del Littorio, precedendo di pochi giorni un memorabile recital di Vladimir Horowitz. Dopo lo scioglimento, alcuni componenti dell’ensemble tentarono di rigenerare le fortune dei Comedian sotto altro nome e come Meistersextett riapparvero a Trieste nel 1939.

Le vicende storiche e l’innovativa musicalità dei Comedian Harmonists diventata un simbolo ed un autentico modello, saranno rievocate da Gianni Gori in una conversazione attraversata dalle immagini e dai piccoli capolavori di questo formidabile gruppo, prima della tragica bufera mondiale.

Per informazioni: societadeiconcerti.net.

Leggi le Ultime Notizie >>>