Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 30 Ottobre 2015

Bookmark and Share

Inaugurata a Gorizia la mostra “Soldati. Quando la storia si racconta con le caserme”

Un momento dell'inaugurazione della mostra

Gorizia (GO) - E’ stata inaugurata alla presenza di un folto pubblico la mostra “Soldati. Quando la storia si racconta con le caserme”, allestita nella sala espositiva della Fondazione Cassa Risparmio di Gorizia. La rassegna è visitabile sabato 31 ottobre dalle 15.30 alle 19, domenica 1 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19, e eccezionalmente, in occasione della Festa delle Forze Armate anche mercoledì 4 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19, inaugurata giovedì 29 ottobre.

Promossa e realizzata dalla Fondazione insieme all’Associazione Culturale “Isonzo” – Gruppo di ricerca storica e con la collaborazione del Comune di Gorizia, la rassegna ripercorre, attraverso l’esposizione di fotografie per lo più inedite, originali o riprodotte, la storia di Gorizia evidenziando come, dagli inizi del Novecento fino al recente passato, la vita sociale, economica e urbanistica della città, in quanto territorio di confine, sia stata segnata da una consistente presenza militare, che è andata via via riducendosi con la caduta dei confini nazionali e con il rinnovamento concettuale dell'esercito, lasciando ancora oggi tracce tangibili: le strutture militari dismesse presenti sul territorio.
Riporta all’attualità e ai temi della militarizzazione e dismissione dei siti militari in Friuli Venezia Giulia la parte finale della mostra, a cura di Corde - Architetti Associati di Venezia.


SOLDATI
Quando la storia si racconta con le caserme
30 ottobre 2015 - 28 febbraio 2016
Ingresso gratuito
Orari
sabato 15.30-19
domenica 10-13, 15.30-19
Visite guidate
sabato e domenica alle 17, a partire da sabato 7 novembre 2015
Aperture straordinarie
venerdì 30 ottobre 15.30-19
mercoledì 4 novembre 10-13, 15.30-19
martedì 8 dicembre 10-13, 15.30-19
sabato 26 dicembre 10-13, 15.30-19
mercoledì 6 gennaio 2016 10-13, 15.30-19
Chiuso 25 dicembre e 1 gennaio 2016.

Leggi le Ultime Notizie >>>