Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 09 Luglio 2015

Bookmark and Share

Dall'11 luglio ritorna il "cinema sotto le stelle" all'Arena Ariston

“Magic in the Moonlight” di Woody Allen

Trieste (TS) - L'estate 2015 segna il ritorno del cinema sotto le stelle con la
riapertura dell'Arena Ariston: la storica sala d'essai di Viale Romolo
Gessi n. 14 a Trieste riconquista così dal mese di luglio anche la
dimensione dell'arena cinematografica all'aperto con una
programmazione all'insegna delle migliori proposte di film d'autore,
premi Oscar, grandi successi festivalieri, classici restaurati e
titoli in lingua originale. La rassegna estiva è organizzata da La
Cappella Underground, con la collaborazione di Bonawentura e
dell'associazione Casa del Cinema di Trieste.

L'apertura è in programma per venerdì 10 luglio alle ore 21.30 con un evento speciale a ingresso libero, in collaborazione con
Maremetraggio, in occasione della serata di chiusura
dell'International ShorTS Film Festival: la proiezione del film “I nostri ragazzi”, opera prima di Ivano de Matteo, alla presenza degli
interpreti Barbora Bobulova e Jacopo Olmo Antinori.

L'inaugurazione ufficiale della rassegna è prevista per sabato 11
luglio alle ore 21.15 con “Magic in the Moonlight” di Woody Allen,
commedia romantica con Colin Firth e Emma Stone, ambientata sulla Costa Azzurra negli anni Venti.

E a conclusione del primo weekend di programmazione, ancora un
appuntamento extra con un superospite internazionale: il regista
iberico Alex de la Iglesia, neovincitore del Premio all'Opera d'Autore
al 34° Premio Amidei di Gorizia, presenterà il suo ultimo
lungometraggio di finzione “Le streghe son tornate” (Las brujas de
Zugarramurdi, versione originale sottotitolata) domenica 12 luglio
alle ore 21.

Il cartellone prosegue il 13 luglio con la commedia italiana “Se Dio
Vuole”, esordio alla regia di Edoardo Falcone, con Marco Giallini,
Alessandro Gassman, Laura Morante, Ilaria Spada. Tra i classici
restaurati, in collaborazione con la Cineteca di Bologna - Il Cinema
Ritrovato, il capolavoro della Nouvelle Vague “I 400 colpi” di
François Truffaut, in calendario il 14 luglio. E ancora un
appuntamento da non perdere il 15 luglio con il documentario “Nessuno siamo perfetti”, alla presenza dell'autore Giancarlo Soldi: un viaggio all'interno dell'universo di Tiziano Sclavi, il creatore di Dylan Dog.

Grande cinema d'autore nelle serate del 16 luglio, con “Timbuktu” di
Abderrahmane Sissako, candidato Oscar come miglior film straniero, e del 17 luglio, con la commedia flaubertiana “Gemma Bovery” di Anne Fontaine, titolo di apertura al Torino Film Festival.

Nel corso del mese, si susseguiranno sullo schermo dell'Arena Ariston altri importanti successi del cinema italiano dell'ultima stagione: “Nessuno si salva da solo” di Sergio Castellitto (18/7), “Il nome del figlio” di Francesca Archibugi (19/7), “Vergine giurata” di Laura Bispuri (21/7) e “Anime nere” di Francesco Munzi (29/7), vincitore di 9 David di Donatello.

Arriverà invece ad agosto la tripletta italiana in concorso a Cannes:
"Mia madre" di Nanni Moretti, "Youth - La giovinezza" di Paolo Sorrentino e "Il racconto dei racconti" di Matteo Garrone. E sempre nel mese di agosto, il programma dell'Arena si arricchisce con alcuni dei film protagonisti ai premi Oscar di quest'anno, come "Birdman" di Alejandro Gonzalez Inarritu, "La Teoria Del Tutto" di James Marsh; "Whiplash" di Damien Chazelle e "The Imitation Game" di Morten Tyldum.

In caso di maltempo, le proiezioni si svolgeranno al chiuso, nella
sottostante sala climatizzata del Cinema Ariston.
Programma dettagliato e aggiornato su www.aristoncinematrieste.it.


INFO/FONTE:
La Cappella Underground
tel 040 3220551
fax +39 040 9673002
info@lacappellaunderground.org
www.lacappellaunderground.org

Leggi le Ultime Notizie >>>