Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Attualità > 03 Luglio 2015

Bookmark and Share

Illustrata al Gopcevich la "reputazione web" della città di Trieste

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - Trieste è uno degli unici esempi in Italia per qualità e quantità di gradimento nella consultazione web dei siti e dei canali social preposti all'attività promozionale della complessiva immagine della città. Da Discover Trieste, piattaforma-guida di informazioni sulla città, a #Trieste Social, progetto nato per relazionare le persone raccontando la città attraverso facebook, twitter, oltre al team e al social media manager del Comune di Trieste che implementano quotidianamente le informazioni ai cittadini sempre sugli strumenti social riguardo le numerose attività dell'Amministrazione.

E' uno dei dati significativi emersi dalla presentazione avvenuta stamane, a Palazzo Gopcevich, a cui hanno partecipato il Sindaco Roberto Cosolini, la Vicesindaco Fabiana Martini, l'Assessore comunale allo Sviluppo ed Attività Economiche e Sport, Edi Kraus, il Presidente di Trieste Città Digitale (TCD), Enrico Marchetto, Giovanna Tinunin di #Trieste Social. Presenti, tra gli altri, anche Paolo Santangelo, Segretario Generale della Fondazione CRTrieste e Gabriella Kropf, Presidente del Consorzio PromoTrieste, il Social Media Manager del Comune, Christian Tosolin.

Il Sindaco ha espresso grande soddisfazione per la crescita quantitativa dei flussi turistici a Trieste, in corso ininterrottamente da otto anni a questa parte. Lo rileva un dato molto importante: l'11% in più di presenze in città rispetto allo scorso anno, a dimostrazione che il settore turistico è uno dei fattori trainanti nello sviluppo economico ordinario. Nell'ambito del web, un esempio positivo è fornito dall'80% del gradimento da parte dei triestini per la collocazione di Porto Vecchio. E questo anche grazie alla prima fase promozionale operata da Discover Trieste, progetto del Comune con partner PromoTrieste, Fondazione CRTrieste, in collaborazione con Turismo Fvg e realizzato da TCD, che ringrazio. Stiamo facendo un grande spirito di squadra per l'utilizzo di mezzi che promuovano l'immagine complessiva della città. Si sta così posizionando la 'web reputation' di Trieste sul mercato internazionale. E non è poco, visti i risultati positivi, per continuare a incentivare e ad accrescere l'attrattività e il numero degli arrivi di turisti italiani e stranieri nella nostra città”.

“La percezione di chi è online mette in evidenza sotto diversi aspetti scelte e giudizi più graditi su Trieste – ha spiegato il Presidente di TCD, Marchetto nell'illustrare i risultati del report di Discover Trieste - a partire dai motori di ricerca come google o Tripadvisor, che rivelano la preferenza degli internauti per le informazioni 'relazionali' su tutto che che riguarda la città, dai ristoranti, agli alberghi, a 'dove bere e mangiare' o 'dove dormire', basate appunto sulle recensioni di chi è già stato in un luogo. Molto gettonato anche 'booking.com', in prevalenza. In sostanza la tendenza è fidarsi di più di chi può testimoniare con la propria esperienza ciò che già vissuto. In particolare, per quanto concerne gli alberghi, i ristoranti e le cose da fare a Trieste, negli ultimi anni, sono più che raddoppiate le recensioni di utenti, solo per gli alberghi: 40mila, con voto medio assegnato di 5. Mentre per i ristoranti, negli ultimi quattro anni, sono state registrate 28mila recensioni, con voto medio 4. Dati medio-alti che superano anche quelli di altre città, come ad esempio Bologna. Tra i luoghi di maggiore attrattiva risultano al primo posto Piazza dell'Unità d'Italia (1504 recensioni, voto medio 5, in una scala da 1 a 5), poi il Castello di Miramare (1204 recensioni, voto medio 4,45, triplicata rispetto al 2013) e il Civico Museo della Risiera di San Sabba, seguiti dal Tram di Opicina e dalla Grotta Gigante, solo per citarne alcuni. Medie alte rispetto a quella europea che segna il 4.9.

Alla voce “Cosa abbiamo imparato”, emerge che i turisti parlano di noi e nella maggior parte dei casi ne parlano bene, soprattutto i turisti stranieri. Ci dicono cosa va e cosa non va e aspettano una risposta sui social o su Tripadvisor. Il messaggio è amplificare la portata della reputazione web di Trieste, già positiva secondo i giudizi dei turisti. Nelle 'pagelle' di Discover Trieste, su 53mila visitatori in quattro mesi di attività online sono almeno 5 le pagine sfogliate da ogni internauta e il tempo di percezione sul sito è di 3 minuti. Più della metà proviene dal 'mobile'. Con un tasso di rimbalzo del 35%. Un altro dato significativo è quello della 'pagina più vista', che è quella che tratta 'dove bere e mangiare', con 40 realtà presenti all'interno del sito su 300 totali. L'appello è di aderire per promuoversi, non costa nulla e la pubblicità avviene in 3 lingue. La seconda pagina più vista è quella di “Trieste now”, che si occupa dell'agenda di appuntamenti in città (tra le pagine più consultate: la mostra “La Grande Trieste”allestita al Salone degli Incanti). La pagina Facebook, con 30mila 'like', registra visite di 450mila persone solo nell'ultimo mese; l'elemento social pesa per il 30% delle visite. In complesso, Discover Trieste è preferito dalle donne di fascia d'età compresa fra i 35-44 anni e fra i 35 e i 54. In crescita anche Twitter con 1877 follower, 81mila persone raggiunte.

Tra “le buone pratiche”, le sinergie attuate con PromoTrieste: itinerari, pacchetti, corsi, creando prodotti appetibili aggregandosi con le realtà cittadine. E' la nuova sfida per il futuro. Ma Discover Trieste è anche “Trieste e il Gal Carsico”, un esempio che tutti possono seguire per promuovere la propria attività. La vetrina internazionale “ITS” (International Talent Support-Fashion) è un ulteriore ambito promozionale della piattaforma che giova certamente all'immagine di Trieste nel mondo, anche ospitando 5 tra i più famosi instagrammers europei per un tour della città in abbinata a ITS. Perciò 5 importanti fotografi per raccontare la città. Inoltre, Discover Trieste 'esporta' l'immagine della città anche in altre rilevanti occasioni all'estero: il 27 maggio è stata presentata a Vienna la piattaforma di fronte ad un'affollata platea. Per il futuro – ha aggiunto Marchetto – l'idea è di ampliare lo spettro di visite, potenziando le traduzioni in inglese e aumentando il coordinamento sul territorio”.

Giovanna Tinunin per #Trieste Social, ha sottolineato l'importanza di unire le forze e le sinergie per aumentare le visite sul territorio e aiutare alla programmazione di iniziative. In due anni di attività, possiamo affermare di disporre di buoni risultati, ad esempio per 'Barcolanalive', con l'immagine della Grotta Gigante, abbiamo registrato 13.500 'like' e 291 interazioni, ma già con la foto di piazza Unità nel Natale 2013, abbiamo avuto più di 1000 condivisioni. Ciò dimostra la voglia di raccontare la città da parte di chi ci vive e di chi la ama, ma anche da parte dei turisti, realizzando un racconto collettivo. #Trieste Social ha un buon numero di fan su Facebook: 5798 e di follower su Twitter: 4450, dati in continua crescita perchè si punta molto a incentivare le relazioni sul web”. Un concetto ribadito con forza dalla Vicesindaco Fabiana Martini: “La promozione sul web offre una serie di spunti interessanti e di informazioni di servizio utili per cittadini e turisti. In questo senso, l'Amministrazione ha avviato la formazione del personale rivolgendosi in particolare al mondo delle donne. Le competenze professionali in questo campo hanno consentito lo sviluppo dei social nella comunicazione”. L'Assessore Kraus ha ribadito l'impegno orientato su linee comuni, dove ognuno fa la sua parte, per valorizzare il nostro territorio ai fini turistici, anche accanto alla collaborazione attiva degli stessi concittadini e seppure in periodo di crisi. Sono le sinergie importanti che portano ad acquisire anche auspicati investimenti economici a beneficio della città”.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>