Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 21 Maggio 2015

Bookmark and Share

èStoria 2015: tre eventi promossi dalla Fondazione Carigo

èStosia 2015

Gorizia (GO) - Sono tre gli eventi promossi e realizzati dalla Fondazione Carigo all’interno del programma di èStoria 2015, festival internazionale della storia che si svolge a Gorizia dal 21 al 24 maggio e che la Fondazione sostiene in maniera consistente sin dalla sua prima edizione.

Il primo appuntamento a cura della Fondazione si terrà venerdì 22 maggio dalle 10 alle 13 al Giardino Viatori, in via Forte del Bosco 28: si tratta di un laboratorio teorico-pratico di giardinaggio condotto dai giovani studenti dell’Istituto Tecnico Agrario “Brignoli” di Gradisca d’Isonzo, coordinati dalla professoressa Elisa Tomat. Per consentire al pubblico di èStoria di prendere parte all’iniziativa, organizzata in collaborazione con l’associazione Amici del Giardino Lucio Viatori, la Fondazione garantisce il trasporto con un autobus messo a disposizione dall’APT (Azienda Provinciale Trasporti), che partirà alle 10.30 dalla fermata Posta Centrale (capolinea servizio urbano, Corso Verdi 12) con ritorno alle ore 12. Con l’occasione il Giardino sarà aperto al pubblico.

Si prosegue sabato 23 maggio, dalle 19 alle 20 al Teatro Verdi, con lo spettacolo interattivo “Esci dal tuo avatar” che verterà sul progetto What’s Up, dedicato al benessere giovanile e realizzato da Fondazione Carigo, A.A.S. 2 Bassa Friulana Isontina e Assessorato all’Istruzione e al Welfare della Provincia di Gorizia. Talk shows, video-interviste, esibizioni e filmati a cura dei giovani di What’s Up, con l’intervento del Presidente della Fondazione, Gianluigi Chiozza, e di Anna De Santi, primo ricercatore all’Istituto di Neuroscienze Comportamentali dell’Istituto Superiore di Sanità.

E’ infine in programma domenica 24 maggio alle 10 la visita guidata alla mostra “Oltre lo sguardo. Fotografi a Gorizia prima della Grande Guerra”, condotta da Simonetta Brazza, componente del Comitato Scientifico della rassegna. Il ritrovo è fissato alle 9.45 all’Infopoint di èStoria: da qui la guida accompagnerà i visitatori fino alla sede della Fondazione dove avrà luogo la visita alla rassegna realizzata dalla Fondazione in collaborazione con il Circolo Fotografico Isontino, il Consorzio Culturale del Monfalconese e i Musei Provinciali di Gorizia. Nella stessa giornata si terrà anche la consueta visita guidata domenicale delle ore 17.

Leggi le Ultime Notizie >>>