Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 11 Aprile 2015

Bookmark and Share

Ai nastri di partenza tre nuove iniziative promosse dall'ARIS

Aris

Trieste (TS) - Prendono il via ad aprile tre iniziative promosse dall'ARIS (Associazione Ricerca Interventi Studi sull'Invecchiamento) di Trieste.

La prima, in collaborazione con l'Associazione “Leggere per Vivere”, avrà luogo presso l'oratorio della parrocchia Ss. Pietro e Paolo in via Cologna 59 - ogni mercoledì alle ore 15 a partire dal 15 aprile - e proporrà un gruppo di lettura condivisa, condotto dalla prof. Rita Benedetti. Questa idea dei gruppi di lettura condivisa proviene dai paesi anglofoni dove negli ultimi 25 anni sta avendo grande diffusione. Viene scelto un libro , in genere romanzi classici o best -sellers di qualità la cui lettura individuale , svolta a casa, viene frazionata in un certo numero di incontri settimanali dedicati alla sua condivisione.
Il gruppo di lettura condivisa quindi non rappresenta il luogo in cui viene letto il libro nel senso stretto del termine ma è lo spazio pubblico dove la lettura  da individuale diventa esperienza comunitaria, momento di incontro, di scambio.
Questa modalità di lettura poichè va a stimolare positivamente anche molte funzioni vitali come la memoria, l'ascolto,  il dialogo, la creatività, lo spirito critico, l'empatia può essere una risorsa vitale per le persone della nostra città.

La letteratura scientifica presenta il cammino come una forma benefica di attività fisica per persone di una certa età. "Camminare è il modo più facile, più realizzabile e certamente il più popolare per fare un pò di attività fisica. Camminare è un'attività piacevole, naturale e sana, particolarmente benefica per l'apparato muscolo-scheletrico, il sistema cardio-circolatorio e l'apparato respiratorio. Se praticato con continuità e costanza, riattiva il metabolismo e produce effetti positivi per il corpo e per la mente, aiutando a prevenire obesità, diabete, ipertensione e osteoporosi. C'è un aumento del grado di mobilità e flessibilità delle giunture e, in caso di artrosi, aumenta la scioltezza delle articolazioni e si riduce il dolore.
Migliora la qualità del sonno, riduce i livelli di ansia e la depressione, rafforza l'autostima ed innalza il tono dell'umore.
L'ARIS, come già succede in tante città italiane, organizza un “gruppo in cammino” cioè un gruppo di persone che si ritrovano almeno una volta alla settimana per camminare lungo la riviera barcolana sotto la guida di un conduttore.
Il cammino è una "pratica" aperta a tutti, non richiede particolari abilità, non costa nulla perchè non serve alcun equipaggiamento specifico ma solo delle scarpe comode. Si può camminare in compagnia chiacchierando piacevolmente e, in questo modo, eliminare in un colpo solo la propria pigrizia. Il ritrovo del gruppo in cammino è ogni giovedì alle ore 16.30 a Barcola davanti alla chiesa di S. Bartolomeo in viale Miramare 113 con inizio giovedì 16 aprile.

La terza iniziativa dell'ARIS, intitolata “Autobiografia: una cura di sé”, è quella di formare un gruppo di persone che abbiano il desiderio di scrivere le proprie storie di vita. Raccontare e scrivere la propria storia permette ad una persona di collegare tra loro eventi che ha vissuto e, in questo modo, di rinforzare il senso della propria identità. Permette di riflettere, attraverso l'evidenza dello scritto, sulla propria esistenza, di esprimere le proprie capacità e la visione del mondo. Permette di dare consequenzialità alle esperienze a volte caotiche della propria vita mettendo ordine tra passato, presente e futuro. Aumenta l'autostima per le vicende superate.
Si scrive per sé stessi ma se la loro storia verrà letta potranno trasmettere ad altri, magari nipoti o familiari, parti di sé sconosciute o inascoltate.
Il gruppo condotto dal dott. Alessandro Paronuzzi inizia mercoledì 29 aprile ore 16.30 presso l'oratorio della parrocchia Ss. Pietro e Paolo in Via Cologna 59.


Per partecipare alle tre iniziative promosse dall'Aris è necessario iscriversi gratuitamente telefonando o presentandosi al Centro per l'Anziano in via Pietà 2/1 - all'interno dell'Ospedale Maggiore - da lunedì a venerdì ore 9-12 (tel 347 6969495).

Leggi le Ultime Notizie >>>