Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 20 Marzo 2015

21 marzo: il Comune di Trieste aderisce alla Giornata contro la mafia e il razzismo

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - Il 21 marzo 1960 in Sudafrica 69 manifestanti neri muoiono sotto i colpi di poliziotti bianchi. Quella data, simbolo della lotta alla discriminazione razziale, venne dichiarata nel 1966 “Giornata mondiale contro il razzismo” dalle Nazioni Unite, viene oggi rilanciata in Italia dall'UNAR, Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali.

Anche il Comune di Trieste, con il “Comitato Pace convivenza e solidarietà Danilo Dolci” e assieme alla Consulta degli Immigrati del Comune, ha aderito alla “Giornata contro il razzismo”, unendosi inoltre, sempre il 21 marzo, all'associazione “Libera” nella XX Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie.

Le molteplici iniziative che in tal senso avranno luogo fra sabato 21 e domenica 22 marzo, fra Trieste, Pordenone-Aviano e Bologna, sono state presentate oggi in una conferenza stampa (svoltasi al Caffè San Marco), alla quale hanno partecipato la Vicesindaca Fabiana Martini, la vicepresidente della Consulta comunale degli Immigrati Lidija Radovanovic, la rappresentante dell'associazione Donne Africa  Erica Bruni, la rappresentante di "Libera" Letizia Di Martino e i referenti del Comitato "Dolci" Luciano Ferluga, Anna Maria Mozzi e Alessandro Capuzzo.
“L’Amministrazione comunale - ha detto la Martini - cerca di promuovere per quanto possibile il messaggio per la pace, i diritti umani, la non violenza. E in tale spirito ha aderito alla settimana contro il razzismo sensibilizzando al tema le stesse strutture dell’Ente e partecipando alle iniziative in programma. La stessa Martini parteciperà sabato a Bologna, a nome dell’Amministrazione, alla manifestazione dell’associazione “Libera”.

Nel 100° anniversario dall’inizio della prima guerra mondiale -  e nel 70° dalla fine della 2° guerra mondiale che tanti lutti portò alla città - il percorso verso una Trieste laboratorio di pace, genuinamente multietnica passerà anche per l'appuntamento di sabato 21 marzo, alle ore 16, in piazza dell’Unità, intorno alla targa che ricorda l'annuncio delle Leggi razziali. Qui verranno letti messaggi di testimonianza contro le mafie e il razzismo, tra cui quelli di Claudio Magris, Paolo Rumiz e Pino Roveredo. Vi aderiscono il Movimento Lavoratori e Studenti e il Collettivo UP-Attivismo Critico.
Uno squillo di  tromba segnerà un minuto di silenzio per tutti i morti per cause di razzismo e saranno lanciati in mare dei fiori in omaggio ai migranti morti nel Mediterraneo. I partecipanti sono perciò invitati a portare un fiore con sé.
In piazza proseguirà anche la raccolta delle firme sul Progetto di Legge d'iniziativa popolare per l'istituzione del Dipartimento della Difesa Civile in Italia, tramite il raccordo fra Servizio civile nazionale, Protezione civile e i Corpi civili di pace che inizieranno da quest'anno la loro operativitá con un primo contingente di 300 giovani.

Nella mattinata partiranno invece per Bologna ben due pullman di studenti che parteciperanno alla manifestazione nazionale di “Libera” intitolata "La Verità illumina la Giustizia": Ci sarà anche un pullman di adulti grazie alla promozione di Coop NordEst.

Sempre sabato 21, alle ore 18, nella sede del “Comitato Danilo Dolci” in via Valdirivo 30, in occasione della Primavera di Donne e della Giornata contro il Razzismo, verrà inaugurata una mostra grafica di opere della giovane fumettista tunisina Gihèn Ben Mahmoud, promossa da Donne Africa onlus, con una visione critica sul cosiddetto "scontro di civiltà" che emerge in tutta la sua problematicità in questi tempi.

Infine, domenica 22, appuntamento a Pordenone, in piazzetta San Marco, alle ore 13.30,  per la partenza della 19° Via Crucis Pordenone - Aviano, promossa da Beati i Costruttori di Pace, con San Martino al Campo di Trieste, Acli, Emergency, Comboniani, Centro Balducci,  Comunità Arcobaleno di Gorizia e Oasi2 di Pordenone.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>