Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 17 Febbraio 2015

Bookmark and Share

Decollano le iscrizioni ai laboratori del Centro Giovani di Monfalcone

Centro Giovani di Monfalcone

Monfalcone (GO) - Incoraggiante la tendenza riscontrata dalle iscrizioni ai laboratori del Centro Giovani di Monfalcone: en plein per Pop-English, il Laboratorio di Conversazione in Lingua Inglese realizzato in collaborazione con il Collegio del Mondo Unito di Duino, in via di esaurimento i posti per il Laboratorio di Fumetto, condotto da Matteo Zamparo, e per quello di Lingua Tedesca, “firmato” Veronica Giurich Pica.

Ma non finisce qui: a breve il via alle due new entry della stagione di attività febbraio-giugno 2015 che, con il loro avvio sperimentale, riconfermano l'innovazione continua dell'offerta del Servizio Comunale di viale San Marco. Infatti, dopo le nuove proposte di ottobre scorso – i laboratori di Lingua Tedesca e di Kata Creativo, la creazione del video promozionale e del nuovo sito web del Centro Giovani - la gestione del Centro, affidata alla Cooperativa Sociale “Thiel” - Consorzio “Il Mosaico” di Gorizia, ha confezionato per i mesi a venire due nuove proposte: un Laboratorio di Teatro “Extraterrestre” ed un Laboratorio di Filmmaking.
Quanto al primo, questo verrà condotto da Sara‭ ‬Hennah‭ ‬Galiza, giovane attrice monfalconese che provenendo dal mondo della danza, ‬approfondisce le proprie conoscenze finalizzando il movimento alla scena teatrale. Si diploma come attrice nel‭ ‬2012‭ ‬presso l'Accademia Teatrale Veneta e contestualmente studia sia nell'ambito del teatro‭ ‬che della danza con diversi professionisti di fama internazionale. Ha lavorato infatti con Rodrigo Garcia,‭ ‬Gigi Dall‭'‬Aglio,‭ ‬Gary Brackett e a Trieste fonda insieme all‭'‬attrice Francesca Corrado la compagnia‭ “‬MisMàs Teatro”,‭ ‬producendo lo spettacolo‭ “‬Debolmente‭”‬.

Relativamente ai contenuti dell'attività in questione, la nervatura tematica attorno alla quale si lavorerà al Centro Giovani è quantomeno originale: il Laboratorio Teatrale Extraterrestre, infatti, indagherà lo snodo delle questioni di genere‭. L'idea nasce dalla ‬presa d'atto che i ruoli sociali ancora dipendono in buona parte‭ ‬dalla‭ ‬nascita,‭ ‬cioè‭ ‬dall'essere maschi‭ ‬piuttosto che femmine.‭. Infatti fin dalla nascita, ‬come se il destino non si potesse scrivere in base alle proprie aspirazioni o al carattere di ciascuno di noi, spesso si viene influenzati nei vari processi formativi da tipici condizionamenti “di genere” – si pensi a questo proposito alla differenza oramai storica fra il tipo di giocattoli concepiti per i maschi e quelli invece pensati per le femmine. In questo senso dunque, gli strumenti forniti dal laboratorio saranno‭ volti‭ ‬da un lato al puro gioco teatrale,‭ ‬dall'altro a stimolare una consapevolezza di genere riscontrabile nella vita reale, e tutto quanto proposto sarà finalizzato all'indagine del proprio habitat sociale,‭ ‬per osservarlo,‭ ‬elaborarlo e quindi,‭ ‬auspicabilmente,‭ ‬meglio capirlo. Il Laboratorio Teatrale Extraterrestre si svolgerà ogni lunedì (l'orario si concorderà assieme ai partecipanti nel corso della prima lezione) e sarà compreso nel periodo che va dal 9 marzo al 22 giugno 2015.
Quanto invece al Laboratorio di Filmmaking, questo verrà condotto da Cristian Natoli, giovane regista goriziano autore di spot, videoclip, cortometraggi, mediometraggi e documentari che negli anni ha collaborato con molte realtà di livello nazionale ed internazionale come Mtv, Flux, Qoob, la Biennale di Venezia e LA7. Tra i suoi lavori più recenti si segnalano i documentari intitolati “Allamhatar – Passaggi di Confine” (Finalista Premio Celeste nel 2013) e “Per Mano Ignota – Peteano una strage dimenticata” del 2013, (Finalista al Golden Door Film Festival di Jersey City USA; Miglior Documentario al Cuneo Film Festival 2013; Vincitore del Premio A.N.P.I. al Valdarno Cinema Fedic 2013; Menzione Speciale della Giuria al Sardinia Film Festival 2013).

L'attività di Filmmaking si svolgerà ogni venerdì dalle ore 17.00 alle ore 19.00 nel periodo compreso fra il 27 febbraio (anziché il 20) ed il 12 giugno 2015 e propone un percorso di alfabetizzazione degli elementi base del mondo dell’audiovisivo e del filmmaking finalizzato alla realizzazione di prodotti audiovisivi quali spot, promo, trailer e “bookspot”. Il programma verterà su introduzione al linguaggio audiovisivo, elementi di regia, di fotografia e ripresa, l'impostazione della troupe e relativi ruoli, il set e la videoripresa nonché il montaggio rapido di spot e trailer.
Il laboratorio di Filmmaking è realizzato in collaborazione con la Biblioteca di Monfalcone in occasione dell'ottava edizione del concorso per il miglior consiglio di lettura denominato “Un Libro da Consigliare”, attività che il Sistema Bibliotecario della Provincia di Gorizia riserva agli studenti delle scuole medie e al biennio delle scuole superiori della Provincia di Gorizia e dei Comuni che aderiscono al Sistema stesso. La particolarità del concorso consiste proprio nel fatto che il consiglio di lettura potrà essere realizzato anche nella forma di un “book-spot”, ovvero un breve video (di massimo 3 minuti) che verrà esaminato da altri ragazzi che stabiliranno quali saranno i tre migliori consigli (premiandoli), e alla fine i video premiati verranno pubblicati on line.
Per ulteriori informazioni consultare i siti www.bibliogo.ccm.it e www.bibliotecamonfalcone.it.

Ma febbraio e marzo 2015 non sono solo i mesi delle novità per il Centro Giovani di Monfalcone, anzi - e soprattutto - sono il periodo in cui inizia il secondo tempo per il complesso delle attività a programmazione annuale partito ad ottobre scorso.
In particolare ripartiranno, con appuntamenti a cadenza settimanale, anzitutto i laboratori “storici”, ovvero quelli di Fumetto condotto da Matteo Zamparo, di Fotografia condotto da Luca Zonch, di Web Design condotto da Giovanni Buffa e di Scrittura Creativa, denominato Direzione Babele, condotto da Irene Pecikar.
Passando alla sfera musicale, ripartiranno anche il Corso di Tecnica del Suono (livello avanzato) condotto da Michele Guaitoli ed il Laboratorio di Dinamiche Sonore d'Insieme denominato Music Band Factory-La Creazione di una Band, condotto da Andrea Boscarol. Anche la sfera coreutica del programma del Centro Giovani vede ripartire le sue attività: il Laboratorio di Breakdance condotto da Gabriele Vidali (alias b-boy Vida), il Corso di Hip Hop condotto da Marika Ballone (alias Maki) ed il Corso di Kata Creativo condotto da Shuan Nagm. Per ultima, ma non in ordine d'importanza, la sfera dell'apprendimento delle lingue straniere vede partire i secondi moduli dei laboratori di Lingua Tedesca, condotto da Veronica Giurich Pica e di Conversazione in Lingua Inglese, denominato Pop English e condotto in team da 8 studenti del Collegio del Mondo Unito di Duino-Aurisina.

Passando alle novità relative alle Sale Prova Musicali, da quest’anno, oltre alla consueta formula di fruizione “a tariffa oraria” della Sala Prove e della Sala di Registrazione Musicale, si vuole sperimentare la concessione della seconda Sala Prove con la formula della “tariffa mensile”. La formula in questione nasce per soddisfare il bisogno di quelle bands che abbiano necessità di intensificare il numero di prove in determinati periodi, ad esempio in previsione di esibizioni live. In questo senso, quella proposta potrebbe essere la soluzione alla mancanza di turni liberi nella sala a tariffa oraria, ovvero potrebbe essere più conveniente sotto il profilo della spesa da sostenere da parte di ciascun gruppo. Infatti, a questo proposito, la formula prevede anche la possibilità di condividere lo stesso spazio fra due o più bands, con utilizzo di strumentazione propria e con la possibilità di tenerla in loco, quindi con una backline sempre pronta all'utilizzo.
Per farsi invece un’idea di quelle che sono le tariffe per l’iscrizione alle attività, previste da Thiel / Il Mosaico in accordo col Comune di Monfalcone, queste vanno da un minimo di 25 ad un massimo di 45 euro a modulo didattico, a seconda dell’età dei partecipanti (under/over 25) e dell’attività in questione; tutte comunque sono valide per l’intero periodo indicato (fino a giugno 2015).
Rimane invariata la fascia d’età prioritaria alla quale si rivolge il Servizio Comunale in oggetto, ossia quella che rientra nell’intervallo 14 - 30 anni; nel caso poi rimangano dei posti disponibili non coperti da tale categoria d’utenza, si valuta l’inserimento di nuovi iscritti che abbiano età diverse da quella indicata.
Il Centro di Aggregazione Giovanile è un servizio che fa capo all’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Monfalcone ed è gestito dalla Cooperativa Sociale “Thiel” / Consorzio “Il Mosaico” di Gorizia.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo Sportello Informagiovani al numero 0481 494656, scrivendo agli indirizzi informagiovani@monfalconeonline.it e centrogiovanimonfalcone@coopthiel.it, consultando le pagine Facebook “Centro Giovani Monfalcone” o “Il Comune di Monfalcone per i Giovani” o i siti web www.informagiovanimonfalcone.it e www.centrogiovanimonfalcone.it, o passare di persona al Centro Giovani negli orari di apertura.


INFO/FONTE:
Centro di Aggregazione Giovanile del Comune di Monfalcone
viale S. Marco n.70, Monfalcone (GO)
orario invernale (in vigore dal 1 ottobre)
lun + mar + ven h 16 - 20 / gio h 16 - 24 / mer: chiuso

Leggi le Ultime Notizie >>>