Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 19 Gennaio 2008

Presentato il 55° Carnevale Muggesano

carnevale

Muggia (TS) - E’ stata presentata sabato 19 gennaio, presso la Sala Convegni del Centro culturale “G. Millo” di Muggia, alla presenza del sindaco, Nerio Nesladek, dell’assessore alla Promozione della Città, Roberta Tarlao, della responsabile del Servizio Cultura e Promozione della Città, Barbara Negrisin e del presidente delle Compagnie del Carnevale Muggesano, Elvio Ciacchi, la 55° edizione del Carnevale di Muggia (Trieste), che da quest’anno si apre all’internazionalità e sposa la tradizione con la modernità. Il Carnevale Muggesano è infatti sempre più tecnologico e grazie alla collaborazione avviata con rvnet, anche quest’anno sarà anche su Internet, all’indirizzo www.muja.it.

Inoltre, il materiale informativo del Carnevale, pubblicato dal Comune di Muggia, ha svelato la nuova immagine che ci accompagnerà per i prossimi cinque anni e il tradizionale opuscolo si arricchisce di una traduzione in inglese, per abbracciare un pubblico sempre più vasto e internazionale.

Anche il sito Internet delle Compagnie del Carnevale Muggesano www.carnevaldemuja.com, presentato oggi ufficialmente nella sua nuova veste grafica, presenta delle importanti novità, soprattutto per la parte turistica che offre informazioni in inglese, sloveno e tedesco e una mappa interattiva del territorio.

Spazio come di consueto anche al Concorso fotografico nazionale dedicato al Carnevale Muggesano e aperto a tutti i fotoamatori residenti in Italia.

Presso lo Stadio comunale Zaccaria è in programma anche il Torneo di Carnevale a cura dell’A.D.S. Muggia. Torna anche la Lotteria, con primo premio un’autovettura, mentre l’annullo postale quest’anno sarà dedicato alla Compagnia L’Ongia.

Per i numerosi turisti che sono soliti affollare la cittadina istroveneta è stata predisposta una ricca offerta di Menù Carnevale. Molti anche i momenti culturali a margine dell’offerta di musica e spettacolo con visite guidate ai più importanti monumenti e alla Mostra antologica di Giuseppe Negrisin.

Ma entriamo nel dettaglio degli appuntamenti in programma. Anche nel 2008 dal 31 gennaio al 6 febbraio, le calli e le piazze di Muggia si riempiranno dell’allegria che da secoli contraddistingue il suo celebre Carnevale, organizzato come sempre dal Comune di Muggia e dall’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano la vera anima del Carneval de Muja.

La settimana di festeggiamenti inizierà già il “Giovedì Grasso”, 31 gennaio 2008 per raggiungere il clou la domenica, il 3 febbraio (e in caso di maltempo, quella successiva, il 10) con il momento centrale, il Grande Corso mascherato che si snoderà lungo un percorso modificato e accorciato rispetto alle precedenti edizioni.

L’apertura ufficiale delle manifestazioni del 55° Carnevale Muggesano è prevista giovedì 31 gennaio alle ore 17.00 in Piazza Marconi con il Ballo della verdura con l’accompagnamento musicale de I Fraieri.

Seguirà il Grande spettacolo in onore di Re Carnevale a cura della Compagnia teatrale ATMO di Perugia che porterà in scena il mito di Proserpina nello straordinario spettacolo in maschera “Le stagioni dell'amore” dedicato all’amore che strugge le anime fino a farle piombare nell’abisso o le porta così in alto da far mancar loro il respiro, le coinvolge, le congiunge, le separa. Sette gli attori sul palco in una rappresentazione impreziosita da eccezionali costumi e scenografie altamente suggestive, tra carri mobili, grandi pupi, trampolieri, strutture di fuoco e giochi pirotecnici.

La vicenda viene raccontata da una stramba e coloratissima compagnia di guitti che irrompe nella scena sopra un carro mobile per narrare al pubblico in piazza il controverso amore tra la ninfa Proserpina e il Dio degli Inferi, Plutone, viene trattato con ironia, forte suggestione scenica e spettacolarità. Lo sviluppo narrativo è incalzante, dal racconto alla scena, dove irrompono attori su trampoli o a terra, indossando strutture di fuoco e pirotecniche che creano un forte impatto visivo, grandi pupi e costumi bellissimi ispirati a Klimt completano la suggestione scenica.

La serata di festa si concluderà alle 20.30 al Teatro Verdi con un concerto dei gruppi musicali del Progetto Giovani del Comune di Muggia: ad alternarsi sul palco di via S. Giovanni, 4 saranno Crossover +69, Deep Contrast, Cover Tool, Cover Rhcp, Black Pearl e The Limes.

Venerdì 1 febbraio alle 15.30 il Teatro Verdi ospiterà il Ballo delle Bambole: musica,giochi e animazioni per i più piccoli a cura dell’Associazione Persemprefioi. Intrattenimenti per bambini a cura dell’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano in collaborazione con la Compagnia Trottola e trucchi e maschere per bambini a cura del Progetto Giovani saranno proposti alla stessa ora anche in Piazza Marconi. Alle 18.00 nelle Calli e piazze di Muggia, Aperitivo in musica con le Bande del Carnevale Maggesano e per chiudere, alle ore 21.00 in Piazza Marconi grande concerto revival de I 60 Ruggenti. Ritrovarsi in musica.

Sabato 2 febbraio si apre alle 15.30 in Piazza Marconi con il Carnevale dei bambini: giochi, balli e animazioni a cura dell’Associazione Compagnie del Carnevale Muggesano in collaborazione con la Compagnia Trottola e l’Associazione Persemprefioi.

La serata prosegue alle ore 18.00 con il Concerto spettacolo della Guggen Band de Muja classificatasi al 1° posto all’Eurofestival - Guggen Musik 2007 di Wolfsberg (Austria) in Piazza Marconi.

E dalle ore 21.00 in Piazza Marconi, Discoteca in Piazza con il Company Contatto di Radio Company con Cris Dori e Alex Bini.

Domenica 3 febbraio segna il momento clou dei festeggiamenti con la Sfilata dei carri allegorici che impegnano La partenza è fissata per le ore 13.30 da via Forti, da dove la Sfilata muoverà percorrendo poi via D’Annunzio, via Roma, piazza della Repubblica, Largo Caduti della Libertà per concludersi in via Battisti. Premiazioni delle Compagnie partecipanti alle ore 18.30 in Piazza Marconi e dalle 19.00 in poi Bande a ruota libera nelle Calli e piazze di Muggia. Lunedì 4 febbraio è la giornata della Megafrittata, fatta di migliaia di uova e quintali di pancetta cucinati assieme in una megapadella del diametro di 3 metri e mezzo. Dalle ore 10.30 nelle Calli e piazze di Muggia si andrà quindi “A ovi” per l’antica questua di gruppi mascherati nelle case e nelle trattorie del centro storico e nei dintorni di Muggia. Nel Rione di Fonderia, Calli del Centro e via D’Annunzio avrà luogo la Minisfilata dei bambini delle scuole dell’Infanzia “Il giardino dei mestieri”, “ SS. Giovanni e Paolo” e “ Borgolauro”, sez. D. Alle ore 15.30 in Largo Amulia, animazioni musicali a cura dell’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano in collaborazione con la Compagnia Brivido e alle 16.00 in Piazza Marconi La Trottola presenterà “El gratomico”; a margine, trucchi e maschere per bambini a cura del Progetto Giovani. E dalle 17.00 sempre in Piazza Marconi Megafrittata e vin brulè a cura dell’Associazione Compagnie del Carnevale Muggesano.

Martedì 5 febbraio, ultimo giorno di Carnevale, alle ore 10.30 Carnevale a Scuola: Minisfilate degli alunni delle scuole elementari di Muggia accompagnate dalle Bande delle Compagnie Ongia, Bellezze Naturali, Lampo e Bulli e Pupe. Seguiranno alle ore 16.30 in Piazza Marconi le premiazioni delle maschere e gruppi che si sono distinti durante il corso mascherato e della Lotteria del 55°Carnevale Maggesano. Bande a ruota libera allieteranno il pomeriggio prima di partire alle ore 21:00 con la Discoteca in Piazza a cura di ArT&20-Arteventi (Dj Eddy Milani, animation DjLoco) in Piazza Marconi.

Mercoledì 6 febbraio è tempo di Ceneri: Carnevale Muggiaalle ore 15.30 da Calle Pancera, partenza delle cerimonie per i funerali del Carnevale, alle ore 16.30 in Largo Amulia, Veglia funebre e ritrovo delle vedove inconsolabili. E infine alle ore 19.00 a S. Barbara, Cerimonia di chiusura del 55° Carnevale Muggesano. E arrivederci all’edizione 56!

Il 55° CARNEVALE MUGGESANO è online sul sito www.carnevaldemuja.com

Leggi le Ultime Notizie >>>