Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 19 Dicembre 2014

Bookmark and Share

Medaglia del Comune per il 25° anniversario della fondazione del Puglia Club Trieste

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - Nel 25° anniversario della fondazione del Puglia Club – Associazione culturale dei pugliesi di Trieste, una delegazione del sodalizio triestino, guidata dal presidente Vincenzo De Lorenzo, è stata ricevuta oggi (venerdì 19 dicembre) nel salotto azzurro del palazzo municipale dal sindaco Roberto Cosolini. Presenti all'incontro anche i consiglieri comunali Lorenzo Giorgi e Michele Lobianco, quest'ultimo anche socio onorario dell'Associazione.

Proprio a sottolineare l'intensa e variegata attività svolta dal Puglia Club di Trieste, il sindaco Cosolini ha consegnato al presidente De Lorenzo la medaglia ufficiale del Comune, riconoscendo “il lavoro aggregativo e di sensibilizzazione sociale svolto dal sodalizio, sempre animato da una doppia passione per la terrà d'origine e per quella di elezione”. Questa medaglia -ha detto il primo cittadino- vuole essere anche “un segno di affetto e gratitudine per questo vostro impegno, un riconoscimento per quanto fatto in questi 25 anni, con l'impegno a proseguire anche per i prossimi 25”.

Ringraziando il sindaco Cosolini per questo riconoscimento e per la sua “concretezza”, il presidente Di Lorenzo gli ha consegnato a sua volta una targa, ribadendogli sentimenti di stima e gratitudine e sottolineando come, soprattutto negli ultimi anni, “l'attività dell'Associazione si è sviluppata anche sul fronte sociale e aggregativo, coinvolgendo persone di tutte le età, favorendo la solidarietà e l'aiuto reciproco, l'incontro e lo stare insieme”. Di Lorenzo ha inoltre presentato al sindaco l'idea, ben accolta, di far arrivare e piantare a Trieste un ulivo secolare della Puglia, simbolo di pace e di un legame di amicizia che prosegue e vive nel tempo. La presenza pugliese nella nostra città (tra nativi e figli) supera -è stato ricordato da De Lorenzo- le 15 mila persone, tanto da risultare seconda solo a quella istro-veneta.

Nata ufficialmente a Trieste il 6 dicembre 1989, con atto costitutivo redatto nello studio del notaio Altobelli, l'Associazione culturale dei pugliesi di Trieste ha sempre puntato a favorire la conservazione e la valorizzazione del patrimonio storico e delle diverse tradizioni della terrà d'origine. In 25 anni d'intensa attività sono stati oltre 500 gli eventi organizzati, con momenti culturali, sociali, ricreativi ma anche manifestazioni di beneficenza, convegni e spettacoli, come ad esempio l'ultimo appuntamento teatrale, musicale e di danza “Volare”, svoltosi nella bella serata del 6 dicembre scorso alla sala Tripcovich.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>