Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 05 Dicembre 2014

Bookmark and Share

Kinemax e la cultura classica: Fidelio dalla Scala, Matisse dalla Tate Modern e dal Moma

Matisse - opera

Gorizia e Monfalcone (GO) - I Kinemax di Gorizia e Monfalcone continuano con i grandi appuntamenti culturali: per “L’Opera al cinema”, domenica 7 dicembre, a partire dalle 17.30 inizia la diretta con l’appuntamento più prestigioso (e insieme mondano) della lirica italiana: Sant’Ambrogio festeggia la serata inaugurale del Teatro alla Scala di Milano. I melomani più fedeli che riusciranno ad accaparrarsi il biglietto d’ingresso al Kinemax potranno assistere a uno spettacolo che si prospetta come memorabile: il “Fidelio” di Ludwig van Beethoven diretto dalla bacchetta più celebre e amata del mondo, il maestro Daniel Barenboim (l’opera è cantata in lingua originale, con sottotitoli in italiano).

Non ci sono dubbi sulla assoluta grandezza di Daniel Barenboim (che del repertorio di Beethoven ha esplorato ogni possibile dettaglio) ed è enorme l’attesa della sua conduzione, che non esiterà a restituire una lettura impagabile del Singspiel beethoveniano. Tutta da scoprire la regia dell’inglese Deborah Warner, che aveva già stupito con la messa in scena di “Morte a Venezia” di Britten. Un cast delle grandi occasioni quello dei cantanti. La triade dei protagonisti è di origine tedesca e nota al grande pubblico per le meravigliose interpretazioni wagneriane: Leonore è Anja Kampe, Don Pizzarro è il bass-baritone Falk Struckmann e Florestan il tenore Klaus Florian Vogt. Anche in questo caso è Microcinema a distribuire il prestigioso titolo.

A seguire, martedì 9 dicembre (sia a Monfalcone che a Gorizia), la programmazione di “La grande arte al Kinemax” è dedicata all’arte figurativa di Matisse: dalla Tate Modern di Londra e dal Moma di New York, “Matisse” racconta in 90 minuti la mostra The Cut-Outs, con al centro l’arte dell’ultimo periodo del genio francese, costretto al termine della sua vita ad abbandonare la pittura e dedicarsi al collage con le forbici. L’”Observer” ha definito questo omaggio all’artista uno “spettacolo meravigliosamente orchestrato”, da cui emergono il fulgore immenso e la gioia creativa dell’ultimo Matisse. Il tour cinematografico propone anche preziose interviste ad esperti (come il direttore della Tate, Nicholas Serota, e il direttore del MoMA, Glenn Lowry), vibranti letture dell’attore britannico Simon Russell Beale, che darà voce a Matisse, e la narrazione di Rupert Young (noto per la serie tv della BBC Merlin). Spiega il regista Phil Grabsky "Matisse dalla Tate Modern e il MoMA offre al pubblico internazionale la possibilità di vedere una mostra irripetibile. Anche chi ha avuto la fortuna di visitarla a Londra o New York, troverà nel tour cinematografico una vasta gamma di spunti di riflessione e di contenuti esclusivi, presentati come di consueto nel nostro stile divertente e accessibile.


Orari e informazioni:

KINEMAX MONFALCONE
Via Grado 54
tel: 0481 712020

KINEMAX GORIZIA
Piazza Vittoria 41
tel: 0481 530263

www.kinemax.it

Leggi le Ultime Notizie >>>